TimGate
header.weather.state

Oggi 25 settembre 2022 - Aggiornato alle 13:00

 /    /    /  Instagram, per segnalare un problema basterà scuotere il telefono
Instagram, per segnalare un problema basterà scuotere il telefono

- Credit: Georgia de Lotz / Unsplash

TECNOLOGIA19 novembre 2021

Instagram, per segnalare un problema basterà scuotere il telefono

di Federico Bandirali

Inoltre, sarà possibile eliminare una singola immagine da un carosello fotografico

Il "capo" di Instagram, Adam Mosseri, ha dichiarato che la società ha aggiunto due nuove funzionalità per migliorare l’esperienza degli utenti, tra le quali uno “scuotimento rabbioso” utile per segnalare un problema della piattaforma più velocemente. Qualora si utilizzi l’app del social e la stessa non funziona come dovrebbe, scuotendo (rabbiosamente, altrimenti accadrebbe ad ogni passo) sullo smartphone, con l’applicazione ancora aperta, comparirà una schermata pop-up che recita “qualcosa è andato storto?” oltre ad uno spazio per descrivere il problema riscontrato.

 

La funzionalità fornirà un feedback su Instagram che aiuterà la piattaforma a dare priorità alle correzioni di bug, ha affermato Mosseri. “Puoi spiegare esattamente cosa è successo, come sei finito in quella situazione e tutte le emozioni e le sensazioni che stai vivendo. Noi faremo in modo che qualcuno ci dia un'occhiata”, le parole del numero uno di Instagram

 

- LEGGI ANCHE - Instagram avviserà gli utenti in caso di interruzioni del servizio

- E ANCHE - Per continuare a usare Instagram si dovrà indicare la data di nascita

 

L’altra nuova funzionalità lanciata da Instagram è quella che Mosseri ha definito con l’appellativo “finalmente”. La stessa consente di eliminare una singola immagine da un carosello fotografico come fortemente richiesto dagli utenti. La funzione “carosello”, al momento, è disponibile solo per dispositivi con sistema operativo iOS, ma tutti gli utenti di Instagram statunitensi possono scatenarsi subito. Per quelli nel resto del mondo, invece, bisognerà aspettare senza indicazioni da parte di Menlo Park rispetto alle tempistiche.