Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 24 settembre 2020 - Aggiornato alle 22:00
Live
  • 19:52 | MotoGP, Rossi passerà al team Petronas: “Contratto di 1 anno, per ora”
  • 19:41 | La playlist di TIMMUSIC con il meglio del grunge
  • 19:35 | Campania e Genova: mascherine obbligatorie all'aperto
  • 19:19 | Instagram Reels, raddoppia la durata massima dei video
  • 18:49 | Ibra: 'Il Covid ha avuto il coraggio di sfidarmi, brutta idea'
  • 17:35 | Calcio, Ibrahimovic ha il coronavirus
  • 17:02 | Cosa prevede il "Patto sui migranti" della Ue
  • 16:44 | Ron Howard racconterà la storia del pianista Lang Lang
  • 16:35 | Coronavirus: Google mostrerà i focolai nelle Mappe
  • 16:30 | La quinta stagione di “Gomorra” sarà anche l’ultima
  • 16:12 | Le squadre tedesche non vogliono dare giocatori alla Nazionale
  • 15:56 | Milano e Torino candidate ad ospitare finali UEFA Nations League
  • 15:56 | “La volta buona”, una storia di riscatto (e calcio) su TIMVISION
  • 15:54 | Harry e Meghan in tv contro Trump: la Regina è furibonda
  • 15:45 | Playoff NBA, Herro guida Miami alla vittoria su Boston: serie sul 3-1
  • 15:34 | Crostata senza cottura alla frutta
  • 15:30 | Polenta fritta
  • 15:00 | Come avere giga illimitati gratis con TIM UNICA
  • 14:05 | Lampade da tavolo, praticità e atmosfera
  • 13:41 | Il PSG offre alla Lazio il fantasista Julian Draxler
Instagram: niente link a pagamento nelle didascalie delle foto - Credit: Brett Jordan / Unsplash
SOCIAL NETWORK 15 settembre 2020

Instagram: niente link a pagamento nelle didascalie delle foto

di Federico Bandirali

Secca smentita dopo aver presentato una domanda di brevetto che lasciava supporre il contrario

Una domanda di brevetto presentata da Instagram aveva lasciato supporre che il social di proprietà di Facebook fosse intenzionato a introdurre link a pagamento nelle didascalie delle foto, dopo la scoperta della stessa nella cartella settimanale riguardante i brevetti tecnologici su Protocol.

Così, mentre tutti ipotizzavano la prossima - seppur non imminente - introduzione dei link direttamente nelle didascalie, cosa al momento impossibile anche a pagamento, il mondo degli Influencer e, più in generale, del digital marketing si preoccupava per la novità.

 

Vista, ovviamente, sia come una possibilità da sfruttare che come una soluzione non esattamente gradita ad un annoso problema del social di Menlo Park rispetto ai collegamenti ipertestuali nelle didascalie.

 

- LEGGI ANCHE - Facebook sta integrando la condivisione delle Storie di Instagram

- E ANCHE - Instagram: in arrivo le raccolte fondi personali degli utenti

 

Ciononostante, pur ammettendo che la domanda è stata effettivamente presentata come tante altre poi mai utilizzate nel mondo della tecnologia, un portavoce della società di Mark Zuckerberg ha chiarito ai media statunitensi che, almeno nel breve periodo, le cose non andranno come ipotizzato.

 

Il portavoce, però, ha smentito in modo ambiguo la notizia, limitandosi ad affermare che Menlo Park non ha “in programma di introdurre questa funzionalità su Instagram”.

 

Ambigua perché se da un lato elimina le ipotesi rispetto all'introduzione di link a pagamento nelle didascalie, dall’altro lascia aperta la porta alla possibilità di inserire, verosimilmente gratuitamente, collegamenti ipertestuali nelle didascalie delle foto pubblicate sul social.

 

Almeno per il momento, come affermato dal portavoce della società senza ulteriori precisazioni nel merito.

Leggi tutto su News