TimGate
header.weather.state

Oggi 09 agosto 2022 - Aggiornato alle 08:30

 /    /    /  L’innovazione LIS nel lavoro e in famiglia
TIM e TIMVISION al servizio delle diversità

- Credit: TIM

tecnologia23 settembre 2021

TIM e TIMVISION al servizio delle diversità

di Redazione

L'innovazione LIS nel lavoro e in famiglia

A tutti capita di avere bisogno di assistenza tecnica per poter risolvere un problema, ma la questione, naturalmente, è ancora più complicata per chi è sordo. In quel caso occorre che chi presta assistenza possa farlo usando un’altra lingua: quella dei segni, o LIS. La solita assistenza telefonica, a voce, senza video, non basta. Serve qualcosa di più: proprio per questo dal 1° ottobre il servizio di assistenza tecnica TIM diventa più inclusivo. I clienti sordi potranno infatti ricevere assistenza online anche utilizzando la lingua dei segni. Il servizio di chiama TIMinLIS.

 

Come è nata l’idea di TIMinLIS

Il progetto non ha precedenti nel settore delle telecomunicazioni italiane, e nasce nell’ambito del programma di inclusione e valorizzazione delle diversità di TIM, grazie all’iniziativa e all’entusiasmo delle persone che lavorano nel Gruppo: è stato sviluppato con la collaborazione dei nostri colleghi sordi, che hanno contribuito in particolare a sviluppare il vocabolario “tecnico” in lingua LIS e a sperimentare il servizio.

 

La LIS e l’importanza dell’inclusione sul lavoro

L’inclusione delle persone sorde è un tema su cui TIM ha avviato diverse iniziative sia per i propri clienti sia per i dipendenti.

Durante la pandemia, in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi (Ens), TIM ha messo a disposizione dei pazienti Covid ricoverati negli ospedali, strumenti e servizi tecnologici per aiutarli a rimanere in contatto con i propri cari.

TIM ha anche contribuito alla nascita di Pedius, l’app che permette di fare e ricevere telefonate trasformando il testo scritto in parlato e viceversa (potete scaricarla da App Store e Google Play).


In TIM, i lavoratori sordi, oralisti o segnanti hanno a loro disposizione un sistema che integra i servizi di Pedius e quelli di Veasyt, l’app di videointerpretariato a distanza nella lingua dei segni, per rendere più agevole colloqui e riunioni.

 

I cartoni animati in LIS

TIMVISION ha pensato anche ai più piccoli e celebra la giornata internazionale delle lingue dei segni con il lancio per la prima volta al mondo di Siamo fatti così in LIS, il famoso cartone che illustra con l’aiuto di personaggi animati la struttura e le funzioni del corpo umano.

26 puntate del cartone sono affiancate da tutorial di circa 2 minuti per accompagnare alla comprensione di termini scientifici non presenti nel linguaggio dei segni.

Da tempo, su TIMVISION, si possono vedere cartoni animati doppiati nella lingua italiana dei segni: il primo è stato Leo & Giulia, seguito da Peppa Pig, Masha e Orso, Bing, Clay Time, Hey Duggee, Kid e Cats, Magiki, Paw Patrol - Mighty Pups, Pocoyo, Robot Train, The Hive: casa di api...

 

---