Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 18 aprile 2021 - Aggiornato alle 11:37
Live
  • 11:16 | Alexei Navalny sta morendo?
  • 11:15 | Bob Dylan compirà 80 anni, bio e canzoni del cantautore
  • 11:05 | Il pazzo 4-3 tra Cagliari e Parma
  • 11:00 | Ricette regionali: la Toscana e gli gnudi di ricotta e spinaci
  • 10:18 | Riaperture: che cosa succede in Italia dal 26 aprile
  • 10:15 | Bruno Mars età, vita privata e curiosità
  • 10:00 | Maiale alle nespole, vi assicuriamo che è buonissimo!
  • 10:00 | Se volete darvi al giardinaggio ecco cosa dovete avere
  • 09:45 | Gli esami più difficili di Filosofia
  • 09:00 | Che fine ha fatto Valentina Vernia, la ballerina hip hop di Amici
  • 09:00 | Come risparmiare acqua in estate
  • 08:50 | Come vincere bici, monopattini e giardini idroponici con TIM Party
  • 06:00 | Il record di vaccini di ieri e le altre notizie sulle prime pagine
  • 05:35 | Economia italiana, la scommessa di Draghi sulla crescita
  • 01:43 | Martina è l'eliminata della quinta puntata del Serale
  • 00:40 | Di cosa parla la nuova serie di Courteney Cox
  • 00:07 | Un live action dedicato alle sorellastre cattive di Cenerentola
  • 23:35 | Hugh Jackman e Laura Dern protagonisti di “The Son”
  • 23:17 | “A very english scandal”, una miniserie con Hugh Grant su TIMVISION
  • 23:01 | Basket, Serie A: Shields guida l’Olimpia Milano, Virtus ko 94-84
Come funziona la nuova Vanish Mode per Instagram e Messenger La nuova Vanish Mode per Messenger - Credit: Facebook
app 16 novembre 2020

Come funziona la nuova Vanish Mode per Instagram e Messenger

di Federico Bandirali

Messaggi "effimeri" multimediali che scompaiono automaticamente una volta visualizzati: ecco come

 

L'ultima versione dell’app di Messenger si è arricchita con una nuova funzionalità che ricorda molto Snapchat, ovvero la Vanish Mode.

Annunciata a settembre come parte della riprogettazione della piattaforma, la nuova modalità introduce i messaggi effimeri - sia per Messenger che per Instagram - con cui inviare testi, video, foto, messaggi vocali, emoji e stickers, che una volta visualizzati dal destinatario scompaiono immediatamente, portando alla chiusura della finestra dedicata alla chat in questione.

 

Già disponibile negli Usa e in altri Paesi, sebbene progressivamente, la modalità Vanish potrebbe essere già stata notata da alcuni utenti di Messenger, visto che Menlo Park ha iniziato a renderla disponibile a metà settembre quando l’ha annunciata con un percorso a dir poco lento. Su Instagram, invece, alcuni elementi della modalità Vanish fanno già parte del set di funzionalità dei messaggi diretti, tra cui foto e video che scompaiono una volta visualizzati.

 

La novità è molto simile alle conversazioni segrete di Messenger, che permette di accedere ad una chat con crittografia end-to-end salvata sul dispositivo dell’utente, anche se la nuova modalità differisce un po’ da quanto già proposto in quanto progettata per eliminare tutto ciò che viene inviato “per sempre” una volta visualizzato, indipendentemente dalla tipologia di messaggio (multimediale o testuale che sia).

.

Per Facebook, i messaggi effimeri rappresentano una strada utile ad attirare i giovani utilizzatori di smartphone, che si sono riversati in massa su app e piattaforme di chat dove non devono postare contenuti pubblicamente, rischiando di lasciar traccia di qualcosa che potrebbe disturbare la loro vita in futuro.

 

Mentre Snapchat ha reso popolare la messaggistica effimera tra gli adolescenti statunitensi con le Storie e un design accattivante per i messaggi diretti, Menlo Park ha adottato molte delle funzionalità dei suoi rivali e le ha implementate su Messenger, Instagram e WhatsApp per gli utenti di tutte le età dislocati in tutto il mondo.

 

La Vanish Mode, quindi, è solo l’ultima delle novità di Facebook per seguire il trend dei messaggi effimeri, oltre a rappresentare una novità degna di nota, visto che il CEO Mark Zuckerberg nel 2019 ha annunciato che l’azienda si sarebbe “spostata” strategicamente dal feed di notizie e dai post pubblici verso la messaggistica e i gruppi privati.

 

Come funziona la Vanish Mode su Instagram e Messenger

La modalità Vanish apparirà in entrambe le app come un'opzione distinta da attivare e disattivare nelle impostazioni di un particolare messaggio nella chat. È altresì possibile accedere alla nuova modalità scorrendo verso l’alto su una finestra di chat (i messaggi effimeri per ora sono disponibili solo nelle chat individuali).

 

Attivandola, si abiliterà quindi la scomparsa dei messaggi e altre interazioni, con l’opzione per disattivarla collocata nella parte superiore della finestra delle chat o scorrendo nuovamente verso il basso. Facebook ha inoltre reso noto che la modalità sarà solo opt-in. Tradotto questo significa dover necessariamente accettare di entrare in modalità Vanish una volta che l’altro utente della chat l’ha abilitata. O, ovviamente, non farlo.

 

Messenger e Instagram, inoltre, avviseranno l’utente che invia i nuovi messaggi effimeri quando la controparte farà uno screenshot di quanto condiviso con la modalità abilitata. Facebook, poi, afferma che gli utenti possono segnalare le conversazioni “effimere”, ma non è chiaro quale parte delle chat sarà effettivamente in grado di esaminare per individuare le violazioni.

 

Ad ogni modo, il rilascio della novità interesserà in un primo momento Messenger, per poi arrivare anche su Instagram con tempistiche non meglio precisate nei vari comunicati diffusi da Menlo Park.

I più visti

Leggi tutto su News