TimGate
header.weather.state

Oggi 27 maggio 2022 - Aggiornato alle 06:00

 /    /    /  Meta verso l’abbandono del progetto per creare una sua criptovaluta
Meta verso l’abbandono del progetto per creare una sua criptovaluta

- Credit: Pixabay

CRIPTOVALUTE26 gennaio 2022

Meta verso l’abbandono del progetto per creare una sua criptovaluta

di Samuele Ghidini

Dopo aver annunciato Libra nel 2019, secondo Bloomberg Menlo Park sta chiudendo l'iniziativa. Ecco perché

Ad oltre due anni dal primo annuncio dell’allora Facebook (oggi ribattezzata Meta), la società di Menlo Park è ormai sul punto di riporre nel cassetto il progetto per lanciare una sua criptovaluta, presentata ai tempi con il nome di Libra. La “Diem Association”, costituita dal colosso fondato da Mark Zuckerberg per gestire tutte le tappe prima del lancio di Libra, secondo quanto riferisce Bloomberg starebbe infatti esplorando la possibilità di vendere gli asset già sviluppati, anche per via dell’ostracismo degli enti regolatori di diversi Paesi che non hanno apprezzato (eufemismo) l’iniziativa.

 

A dare “il colpo di grazia” all’ambiziosa iniziativa sarebbe stata la Federal Reserve statunitense facendo pressione su Silvergate, il partner bancario con cui Diem ha affermato di aver collaborato l’anno scorso per lanciare la nuova crypto, sempre stando a quanto riferito da Bloomberg.

 

Ad ogni modo, qualora Diem stesse realmente vendendo i suoi asset, ciò potrebbe indicare che il percorso per arrivare alla criptovaluta di Facebook sia ad un punto morto.

 

- LEGGI ANCHE - Facebook, la Svizzera ferma Libra: “Se non cambia fallirà”

- E ANCHE - G7 contro Libra: la criptovaluta di Facebook è "preoccupante"

 

In origine, Libra doveva essere un token digitale supportato da un paniere di valute provenienti da tutto il mondo, ma le autorità di regolamentazione hanno bloccato l’idea. Di conseguenza, è stato sviluppato un modello semplificato per ancorare il valore del token, rinominato in Diem, a quello del dollaro Usa. Sforzo non sufficiente per concretizzare il progetto, almeno apparentemente.

 

Altri segnali indicano come Diem potrebbe non vedere mai la luce, con Meta che ha recentemente lanciato un portafoglio digitale pensato appunto per Diem, ma agganciato ad un’altra criptovaluta “stablecoin”.

 

Come se non bastasse, il dirigente che in origine aveva ideato libra e guidato il progetto per il digital wallet di Meta, ha lasciato il colosso di Menlo Park seguendo quanto fatto da molti dalla maggior parte del team predisposto per sviluppare la criptovaluta di Facebook.