TimGate
header.weather.state

Oggi 12 agosto 2022 - Aggiornato alle 05:00

 /    /    /  Microsoft Edge e l’integrazione con le “Collezioni” di Pinterest
Microsoft Edge e l’integrazione con le “Collezioni” di Pinterest

- Credit: Rafael Henrique / SOPA Images / IPA / Fotogramma

INTERNET20 maggio 2020

Microsoft Edge e l’integrazione con le “Collezioni” di Pinterest

di Federico Bandirali

In fase di test, la novità arriverà insieme ad una nuova sezione per le ricerche dalla barra laterale

Microsoft ha annunciato alcune delle novità che intende introdurre nel browser Edge a breve. In primo luogo una nuova opzione per le ricerche posizionata nella barra laterale in modo da permettere agli utenti di non dover aprire altre schede per trovare i contenuti che cercano, “abbandonando” quella principale. Con questa funzione sarà possibile evidenziare una parte di testo su una qualsiasi pagina e, semplicemente cliccando il tasto destro del mouse, attivare la ricerca “laterale” con i risultati che compariranno a lato della scheda aperta.

 

Un altro sviluppo del browser “made in Redmond” riguarda una sorta di partnership con Pinterest, grazie alla quale la sezione “Raccolte” - usata per raggruppare contenuti simili con collegamenti, immagini e testo nella stessa schermata, - verrà integrata a breve in Microsoft Edge.

 

In questo modo i “consigli” appariranno nella sezione inferiore delle “Raccolte”, dopo aver abilitato la nuova opzione, e sarà anche possibile fare l’inverso, ovvero esportare contenuti nelle Raccolte di Pinterest.

 

Entrambi gli aggiornamenti, come chiarito da Redmond, saranno testati nelle prossime settimane prima di essere lanciati ufficialmente, mentre rispetto alla possibilità di visualizzare la cronologia completa e la sincronizzazione delle schede in Edge, ovvero due delle grandi pecche del browser, Microsoft non ha annunciato praticamente nulla con le funzioni tanto attese in arrivo “entro l’estate”.