TimGate
header.weather.state

Oggi 06 luglio 2022 - Aggiornato alle 11:00

 /    /    /  Microsoft Edge trasformerà i siti in app: ecco come
Microsoft Edge trasformerà i siti in app: ecco come

- Credit: Unsplash.com/@wocintechchat

INTERNET21 maggio 2022

Microsoft Edge trasformerà i siti in app: ecco come

di Samuele Ghidini

La nuova funzionalità consentirà di installare i siti come app di Windows con diversi vantaggi per gli utenti

Microsoft ha presentato una funzionalità abbastanza rivoluzionaria per il suo browser Edge, che in sostanza consente di “installare” qualsiasi sito Internet come se fosse un’app di Windows e, di conseguenza, dar modo agli utenti di utilizzare tutte le funzionalità extra. Una funzionalità che non riguarda solo quelle note come PWA (Progressive Web App), ma tutti i siti. Per spiegare meglio il funzionamento, la società di Redmond con un post sul blog ufficiale ha chiarito nel dettaglio le modalità di gestione di siti e app.

 

- LEGGI ANCHE - Microsoft potrebbe introdurre una VPN integrata nel browser Edge

- E ANCHE - Microsoft Edge ora è il secondo browser più usato da desktop

 

Qualora un sito Web risulti installabile, Edge mostra un pulsante dedicato nella barra degli indirizzi. Se non lo è in quanto non PWA, ad ogni modo l’utente può procedere con l’installazione cliccando sui tre puntini posti nella parte superiore destra di Edge per poi selezionare la voce “App”.

 

Nel menu compare infatti l’opzione “Installa il sito come un’app“. Una volta deciso il nome e cliccato su “Installa”, il browser di Microsoft apre una nuova finestra priva di schede e barra degli indirizzi all’interno della quale si visualizza il sito in questione.

 

L’utente può quindi scegliere se aggiungere l’app alla barra delle applicazioni, al menu Start, ed eventualmente creare un collegamento sul desktop oltre ad impostare l’avvio automatico dell’applicazione all’accensione del device. Le medesime opzioni sono inserite anche nella pagina edge://apps.

 

Inoltre, Microsoft ha annunciato altre due novità per Edge. La prima, ribattezzata App hub, comprende un elenco di tutte le applicazioni installate in menu che compare selezionando App dalle impostazioni del browser.

 

L’utente può quindi avviare le app installate con un solo clic, accedendo immediatamente alle pagine in questione dove troverà tutte le impostazioni avanzate. Selezionando Dettagli, il browser mostra un numero maggiore di informazioni, con la possibilità di procedere alla disinstallazione tramite apposito pulsante.

 

Per finire, sebbene per ora la funzionalità sia disponibile solo in Edge 102 Beta, consente all’utente che esegue l’accesso con lo stesso account Microsoft di sincronizzare le app su tutti i dispositivi collegati. Le applicazioni sono automaticamente inserite nell’hub, tuttavia  installarle è necessario ricorrere alla procedura manuale.