TimGate
header.weather.state

Oggi 22 maggio 2022 - Aggiornato alle 18:15

 /    /    /  Microsoft, One Outlook arriverà entro la fine del 2022
Microsoft, One Outlook arriverà entro la fine del 2022

Il "vecchio" Outlook Express (2009)- Credit: Microsoft

INTERNET25 gennaio 2022

Microsoft, One Outlook arriverà entro la fine del 2022

di Samuele Ghidini

La nuova versione del vecchio Outlook sarà oggetto di test da fine marzo, con lancio atteso per ottobre

Da tempo, prefiggendosi come obiettivo avere a disposizione un client email unico per la totalità di piattaforme e dispositivi, Microsoft ha iniziato a sviluppare una nuova versione di Outlook. La soluzione del colosso di Redmond poggia sulla Web app accessibile da chiunque collegandosi all’indirizzo Internet Outlook.com, con la società guidata da Satya Nadella a ribattezzare internamente l’iniziativa “Project Monarch”.

 

Il progetto in oggetto è stato oggetto di indiscrezioni in Rete a partire dal gennaio 2021, con ulteriori dettagli trapelati successivamente per poi cadere nel dimenticatoio fino a pochi giorni fa. Momento in cui, improvvisamente, i rumors su “Project Monarch" si sono intensificati e hanno portato alla luce che il nuovo client email di Microsoft sarà lanciato entro la fine del 2022.

 

- LEGGI ANCHE: Microsoft sta "migliorando" Outlook per Windows: ecco come

- E ANCHE - Con Outlook per iPhone si potrà usare la voce per scrivere

Ribattezzato per il momento “One Outlook”, il rinnovato client di Microsoft a quanto si apprende è ancora oggetto di sviluppo, con annuncio ufficiale del suo debutto atteso nel secondo trimestre dell’anno. Inizialmente, come di consueto tra fine marzo e i primi di aprile è previsto il lancio di una versione beta per gli iscritti al programma Windows Insider attraverso i due canali della società per le anteprime delle sue novità: Dev e Beta.

 

Il rilascio globale e per tutti, invece, secondo i programmi trapelati dovrebbe avvenire entro ottobre del 2022, insieme ad altri aggiornamenti delle funzionalità per Windows 10 e Windows 11 già in cantiere.

 

One Outlook, al debutto dovrebbe essere proposto come aggiornamento opzionale, ma secondo logica dopo un po’ Microsoft deciderà di rimpiazzare le attuali app Mail e Calendario inserite nei sistemi operativi con la novità a cui sta lavorando.

 

Altro dettaglio non trascurabile: il nuovo client email di Microsoft dovrebbe offrire le stesse funzionalità e, implicitamente, le medesime dinamiche di utilizzo sia per computer con sistema operativo Windows che per macOS, Android, iPhone (iOS) e nella versione Web, oltre a ereditare il nome del suo predecessore diventando, per abbreviare il nome, solo Outlook.