TimGate
header.weather.state

Oggi 08 agosto 2022 - Aggiornato alle 19:36

 /    /    /  OneDrive, in arrivo un nuovo client per Windows 11
OneDrive, in arrivo un nuovo client per Windows 11

- Credit: Microsoft

APP05 luglio 2022

OneDrive, in arrivo un nuovo client per Windows 11

di Samuele Ghidini

Pur in assenza di comunicazioni ufficiali, è emersa una nuova build a cui Microsoft con design rinnovato. E non solo

Dopo aver esteso e implementato il login automatico, Microsoft sta lavorando per migliorare le caratteristiche specifiche di OneDrive su Windows 11, venendo così incontro ai tanti utenti non esattamente soddisfatti delle stesse per via del 'disallineamento' tra il client e il nuovo sistema operativo del gigante del software. Infatti, dagli Usa, è trapelato come la società stia realizzando una nuova versione del client afferente al servizio di cloud storage (archiviazione in cloud).

 

- LEGGI ANCHE - Microsoft OneDrive, in arrivo il login automatico

- E ANCHE - Che cos'è Microsoft OneDrive e a cosa serve

 

Nello specifico, la nuova app di OneDrive sarà profondamente rivista e rinnovata nel design, che così  sarà coerente con quello di Windows 11. Attualmente, la sezione 'impostazioni' di OneDrive infatti è in stile 'legacy' di Windows, con il rinnovamento atteso da mesi, anche perché gli altri elementi presenti nell'interfaccia utente sono stati riprogettati e resi più attuali da diverso tempo.

 

Con la novità, funzioni e opzioni integrate nel client non subiranno modifiche, ma sono presenti nuovi toggle e altrettanto nuove modalità di navigazione con tab incolonnate, oltre a una rivisitazione completa della grafica.

 

Andando oltre, l'applicazione consente di 'interagire' con la totalità delle opzioni permesse dal client attualmente. Di conseguenza, sarà possibile personalizzare le impostazioni relative alla sincronizzazione, gestire le modalità di notifica, aggiungere un altro account a quello principale, visualizzare quanto spazio di archiviazione in cloud è ancora 'libero' e via dicendo.

 

Va comunque evidenziato come, al momento, la nuova app non è stata confermata ufficialmente dalla società guidata da Satya Nadella, con le informazioni emerse arrivate da una build in anteprima dell'app di cui sono entrati in possesso diversi siti Usa in una sorta di 'fuga di notizie' con la parola news sostituita da app.

 

Tuttavia, è quasi sicuro  (il quasi, in questi casi, è d'obbligo) che la nuova app verrà lanciata a breve in versione beta, per poi seguire il tradizionale percorso di test sui vari canali per le anteprime di Microsoft a cui, senza cambi di programma, fara seguito il lancio ufficiale.

 

Ovviamente, però, la versione finale e stabile del client OneDrive nella sua versione definitiva potrebbe differire da quella trapelata, con specifiche diverse o leggermente modificate rispetto a quelle presentate ufficiosamente nelle righe precedenti.

 

 Almeno finché la società guidata da Satya Nadella non comunicherà ufficialmente come intende procedere fino al lancio vero e proprio salvo trapelare di nuove e chiarificatrici indiscrezioni dalla ‘casa madre’ a Redomond.