TimGate
header.weather.state

Oggi 05 luglio 2022 - Aggiornato alle 17:45

 /    /    /  Microsoft Teams: Reflect aiuterà a capire come si sentono gli studenti
Microsoft Teams: Reflect aiuterà a capire come si sentono gli studenti

- Credit: Sincerely Media / Unsplash

APP24 gennaio 2021

Microsoft Teams: Reflect aiuterà a capire come si sentono gli studenti

di Federico Bandirali

L’app verrà integrata nel servizio, offrendo agli insegnanti opportunità di dialogo e confronto in una fase complessa

Il 2020 è stato inevitabilmente un anno nel quale, causa pandemia, il mondo della scuola ha subito cambiamenti inattesi e complessi, con la tradizionale compresenza fisica di insegnanti e studenti rimpiazzata dalla didattica a distanza modificando inesorabilmente le dinamiche dell’insegnamento oltre ad eliminare la componente socialità, fondamentale nel percorso di crescita formativa e personale dei giovano. Una situazione ambigua e psicologicamente complessa, con Microsoft a porvi rimedio confermando durante il BETTFest virtuale 2021 l’integrazione in Teams – servizio per riunioni virtuali e didattica – dell’app Reflect.

 

Reflect che è stata pensata e sviluppata dal gigante del software appositamente per ricevere riscontri dagli stessi studenti relativi al morale dopo una lezione e al loro stato d’animo. Evidentemente, in una fase storica “unica” di cui si intravede la fine, i ragazzi sono stati costretti a vivere momenti difficili, con la socialità ridotta al minimo e la scuola diventata prevalentemente virtuale.

 

Tuttavia l’integrazione di Reflect in Microsoft Teams non sarà istantanea, con alcuni mesi di attesa prima che faccia la sua comparsa nella suite Education Insights.

 

Per il colosso di Redmond guidato da Satya Nadella la nuova funzionalità stimolerà dialogo e confronto tra alunni e docenti, con i secondi che avranno l’occasione di approfondire lo stato d’animo degli studenti approfondendo temi specifici inerenti la didattica e gli argomenti oggetto di studio.

 

“A partire da questa primavera, Reflect avrà la propria app all’interno di Microsoft Teams e si integrerà con gli Education Insights”, la chiosa del gigante del software nell'articolo pubblicato sul blog "educational" dalla numero 2 del settore per la società nell'ambito Barbara Holzapfel.