Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 27 ottobre 2020 - Aggiornato alle 10:00
Live
  • 09:15 | Naan, ricetta del pane indiano
  • 06:00 | I titoli dei giornali di martedì 27 ottobre
  • 23:27 | Le cinque varianti di coronavirus trovate in Italia
  • 23:09 | Covid, Francia: "In realtà siamo a 100mila casi al giorno"
  • 23:09 | Il pareggio tra Milan e Roma (3-3)
  • 22:58 | Milan-Roma 3-3, gol e spettacolo a San Siro
  • 20:21 | Conte: 'Shakthar forte, non si vince a Madrid per caso'
  • 20:15 | TIM Super WiFi: fibra sicura e WiFi certificato
  • 19:56 | Conte spinge i suoi: “Ora Lukaku e Lautaro devono vincere”
  • 19:39 | Chi è 24kGoldn, star della hit "Mood"
  • 19:18 | Juventus vs Barcellona pure sul mercato: piace Gravenberch
  • 19:14 | Le novità dell’app per dispositivi mobili di Youtube
  • 18:56 | “Per un pugno di dollari” diventa una serie tv
  • 18:53 | MotoGP 2020, le pagelle del GP del Teruel ad Aragon
  • 18:22 | Donnarumma: 'Sto bene, chi lotta contro il virus non molli'
  • 18:19 | Su WhatsApp ora si possono silenziare le chat “per sempre”
  • 18:15 | Ryan Reynolds vota per la prima volta negli USA
  • 17:55 | Grande Fratello Vip, tre nuovi ingressi nella Casa
  • 17:45 | Pesto alla genovese
  • 17:30 | Covid-19, Italia: diminuiscono i contagi (ma anche i test)
Microsoft Teams porterà le videoconferenze in caffetteria - Credit: Kris Atomic / Unsplash
APP 23 settembre 2020

Microsoft Teams porterà le videoconferenze in caffetteria

di Federico Bandirali

In arrivo nuove funzioni con diverse "location" quasi reali per le riunioni virtuali

Microsoft implementerà a breve la nuova modalità Together per Microsoft Teams, consentendo ai colleghi di fingere di tenere riunioni nei bar, di entrare in sale riunioni più piccole o di utilizzare layout personalizzati per far sembrare più reali le videoconferenze.

La modalità Together, creata appositamente per le “riunioni virtuali” in tempi di pandemia, fa parte di Teams da alcuni mesi, e il colosso di Redmond continua ad aggiungere nuove funzioni che simulano al meglio il modo in cui le persone lavorano realmente. Tra le location disponibili con il prossimo aggiornamento, infatti, ci saranno anche sale conferenze, auditorium e, non meno “normale”, una caffetteria.

 

La modalità Together, usata anche dal campionato di basket americano (NBA) con la funzione pubblico virtuale sin dalla ripresa della stagione nella “bolla” del Disney World Resort di Orlando, beneficerà inoltre di una nuova funzione che, grazie all’apprendimento automatico del sistema di intelligenza artificiale, ridimensiona e colloca automaticamente le persone nelle “sedie” virtuali, indipendentemente dal reale utilizzo della webcam.

 

LEGGI ANCHE - Nba: tifosi virtualmente a bordo campo nella “bolla” con Microsoft Teams

- E ANCHE - La partnership pluriennale tra Microsoft e NBA

 

Teams, in generale, a breve si arricchirà con layout personalizzati che, nelle intenzioni di Microsoft, dovrebbero rivoluzionare il modo in cui i relatori aggiungono contenuti alle riunioni, permettendo loro di sovrapporre un feed video ad una presentazione di slide, in modo da permettere ai partecipanti di non dover scegliere se guardare una o l’altra cosa.

 

Entro fine 2020, poi, su Teams sbarcheranno anche diverse opzioni per le videoconferenze, con i partecipanti che potranno scegliere di suddividersi in gruppi più piccoli dai quali i relatori potranno entrare ed uscire a proprio piacimento.

 

Una soluzione pensata per la didattica a distanza, con la possibilità per gli insegnanti di dividere in gruppi i propri studenti in modo da svolgere attività non solo individuali e, evidentemente, controllarne i progressi.

 

Microsoft Teams, inoltre, si prepara ad accogliere al suo interno app terze, allargando le videoconferenze ad un massimo di 1.000 partecipanti e, in futuro, arrivare addirittura a 20.000, Da notare come molte di queste funzionalità siano già segnalate dal colosso di Redmond come disponibili o “in arrivo” entro fine 2020, quindi per beneficiare delle tante novità di Teams non sarà necessario attendere a lungo.

Leggi tutto su News