TimGate
header.weather.state

Oggi 16 agosto 2022 - Aggiornato alle 08:31

 /    /    /  Microsoft Teams: nuove funzionalità gratuite per le videochiamate
Microsoft Teams: nuove funzionalità gratuite per le videochiamate

- Credit: iStock

APP16 giugno 2020

Microsoft Teams: nuove funzionalità gratuite per le videochiamate

di Federico Bandirali

Dalla pianificazione ai sottotitoli passando per i link di invito per provare a superare Zoom

Microsoft conferma una volta di più di puntare forte sull’app Teams, piattaforma per videochiamate e videoconferenze creata per il mondo del lavoro che, a seguito della pandemia, è diventata anche la diretta concorrente di Zoom per il colosso di Redmond. Ripagata dalla crescita costante della base utenti, la società statunitense sta lavorando alacremente per aggiungere nuove funzionalità gratuite per tutti gli utenti e non solo quelli “business”, come la recente introduzione dell’opzione per inserire sfondi di background personalizzati da utilizzare nelle videochat.

 

- LEGGI ANCHE - Microsoft Teams come Zoom: sfondi personalizzati per le videochiamate

- E ANCHE - Zoom introdurrà nuovi strumenti per la censura chiesti dalla Cina

 

Microsoft, con una strategia di marketing abbastanza datata, sta infatti cercando di “ingolosire” chi usa team senza sborsare un centesimo, consentendo loro di pianificare riunioni, inviare link di invito nella fase di organizzazione di una videoconferenza condividendolo anche via mail (con Outlook) e sfruttando Google Calendar (il calendario di Big-G).

 

Questa soluzione, ovviamente, risponde alle necessità di molti utenti che, a causa della pandemia, hanno deciso di utilizzare Team come piattaforma per lo smart working o per la didattica a distanza.

 

Altra funzionalità a breve disponibile per tutti riguarda il servizio ribattezzato “Live Captions”, che altro non è che la presenza di sottotitoli “in diretta” durante le videochiamate in modo che nessuno dei partecipanti alle riunioni si perda nemmeno una parola, vuoi per problemi di connessione, vuoi per una pronuncia non esattamente perfetta.

Tutte funzioni che, al momento, sono disponibili solo in inglese, ma che a breve dovrebbero essere lanciate in tutto il mondo.

 

Inoltre, il colosso di Redmond ha voluto precisare che su Teams non ci sono limiti di tempo relativamente alla durata delle videochiamate anche per gli utenti free, marcando una differenza a favore dell’app rispetto ai competitor, con riferimento implicito a Zoom che, invece, prevede una durata massima delle videochat gratuite di 40 minuti.