TimGate
header.weather.state

Oggi 03 luglio 2022 - Aggiornato alle 08:00

 /    /    /  Microsoft ha avviato i test del nuovo client email One Outlook
Microsoft ha avviato i test del nuovo client email One Outlook

Il "vecchio" Outlook Express (2009)- Credit: Microsoft

INTERNET19 maggio 2022

Microsoft ha avviato i test del nuovo client email One Outlook

di Simone Colombo

Esclusivamente per gli utenti iscritti al programma Office Insider per Windows 11. Ecco quali sono le novità principali

Dopo che a metà maggio è comparso online in anticipo rispetto al lancio ufficiale il file utile ad installare One Outlook – nuovo client email di Microsoft annunciato tempo addietro – il software non era disponibile ufficialmente. Il colosso di Redmond ha quindi ovviato al problema, avviando i test pubblici della nuova app.

 

Nel dettaglio, la versione aggiornata dell’app per PC con sistema operativo Windows dell’applicazione One Outlook è fruibile per gli utenti iscritti al canale Beta “Office Insider”per Windows 11.

 

- LEGGI ANCHE - Microsoft, One Outlook arriverà entro la fine del 2022

- E ANCHE - Come sarà il client di posta elettronica One Outlook per Windows 11

 

Gli utenti in questione, pertanto, possono già provare la nuova versione e, qualora non di gradimento, tornare alla precedente. Come? Attivando e disattivando l’apposito toggle nella finestra di Outlook per Windows.

 

Tra le novità più importanti del nuovo Outlook One c’è l’integrazione con i componenti Microsoft Loop per semplificare i flussi lavorativi, regole nuove e avanzate utili a stabilire il livello di priorità di singole email o utenti, e la possibilità di creare una lista delle cose da fare tenendo traccia delle proprie attività quotidiane trascinando e rilasciando le missive digitali.

 

Ovviamente, visto che One Outlook al momento è disponibile esclusivamente come anteprima, la versione in questione potrebbe presentare problemi e bug rispetto alla versione definitiva del vecchio Outlook. Elementi che saranno sistemati quando l’app sarà lanciata ufficialmente, che sconsigliano però ai meno esperti di testare la novità anche se ne hanno facoltà.