• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 19 gennaio 2022 - Aggiornato alle 11:00
News
  • 09:53 | L'Italia è terza in Ue per numero di inoculazioni
  • 09:38 | Cosa ha detto l'Ema sulla quarta dose di vaccino
  • 08:46 | Genoa, non più Labbadia in panchina. Torna Maran
  • 08:45 | La Lazio ha battuto l’Udinese ai supplementari
  • 08:41 | La Juve batte la Samp e vola ai quarti di Coppa Italia
  • 08:28 | Stop al Super green pass per lo Stretto di Messina
  • 08:16 | I consigli di Calvarese all’arbitro Serra
  • 07:00 | Quirinale: che cosa dicono le prime pagine dei giornali
  • 06:22 | Eurolega, l’Alba Berlino tramonta a Milano, l’Olimpia vince 84-76
  • 22:37 | Eurocup, Bourg en Bresse espugna Venezia allo scadere 78-81
  • 22:31 | Eurocup: la Joventut Badalona passeggia, Trento annientata 82-65
  • 17:50 | Covid, i dati del 18 gennaio: tasso di positività al 15,4%
  • 17:41 | Perché l'Indonesia cambierà la capitale
  • 17:00 | A Fabriano la mostra sulla pittura del Trecento marchigiano
  • 16:50 | Conferenza annuale Esa, Aschbacher: in autunno i nuovi astronauti
  • 16:21 | Haiti a 12 anni dal terremoto
  • 14:58 | Inter, in due salutano: Sensi alla Samp e Vecino alla Lazio
  • 13:51 | L'addio di D'Aversa: 'Derby e media salvezza non sono bastati'
  • 13:34 | Chi è la nuova presidente del Parlamento europeo
  • 12:11 | Australian Open, Sinner non sbaglia e vola al secondo turno
Microsoft aprirà tre datacenter completamente sostenibili Rendering di uno dei nuovi datacenter - Credit: Microsoft
TECNOLOGIA 19 novembre 2021

Microsoft aprirà tre datacenter completamente sostenibili

di Federico Bandirali

In Svezia. Saranno alimentati da energie rinnovabili al 100% grazie all’impiego di diverse soluzioni

Microsoft ha annunciato la realizzazione di tre nuovi datacenter in Svezia nelle città di Gavle, Sandviken e Staffanstorp, utilizzati dalla società per i servizi cloud Azure e Microsoft 365.

La peculiarità dei nuovi centri di elaborazione e archiviazione dati, è nella decisione di alimentarli solo e soltanto con energia rinnovabile, quindi azzerando le emissioni di carbonio. Se non bastasse, i tre poli scandinavi del colosso di Redmond, hanno anche ricevuto la certificazione “zero rifiuti” (zero waste), mentre i server sono stati pensati e realizzati per essere riciclabili e riutilizzabili. Tutto in nome dell’ambiente e della sostenibilità, in una fase storica nella quale il cambiamento climatico è diventato centrale e problema non più rinviabile.

 

- LEGGI ANCHE - Microsoft, un Data Center a Milano da 10 mila posti di lavoro

- E ANCHE - Microsoft immergerà i server in una vasca da bagno per raffreddarli

 

Da ricordare come, attualmente, i datacenter in generale producano quantità di calore enormi, con la società di Redmond che per ovviare al problema ha “disegnato” nuovi sistemi di raffreddamento per i suoi tre poli svedesi, utilizzando solo elementi naturali per mantenere sotto controllo le temperature. Il tutto grazie ad un innovativo sistema di ventilazione, che carpendo temperatura esterna ed interna, mischia aria fredda e calda in quantitativi perfetti per le esigenze.

 

Inoltre, una struttura per raccogliere la pioggia, permette di diminuire lo spreco d’acqua fino ad un massimo del 90%, riducendo conseguentemente i bisogni energetici del 30% circa.

 

L'acqua piovana è stipata in aree create ad hoc, e viene usata per umidificare. Sfruttando poi “Microsoft Azure IoT”, la società guidata da Satya Nadella può monitorare in tempo reale quanta energia stanno consumando i datacenter, e quella generata da centrali idroelettriche e parchi eolici di Vattenfall, azienda svedese che ha stilato un accordo con Microsoft. La soluzione permetterà al gigante del software di comprare energia rinnovabile, con la certezza che un MWh consumato corrisponde ad un MWh “creato” dalle fonti in questione.

 

Per quanto riguarda i generatori di energia ausiliaria, che si attivano in caso di malfunzionamenti o carenze nelle forniture, l’alimentazione per il 50% arriva da carburante diesel rinnovabile, frutto di un complesso procedimento che poggia sulle biomasse.

 

Una volta concluso il ciclo di vita di ogni server, Microsoft eliminerà tutti i dati con grande attenzione alla sicurezza per poi venderli a clienti attraverso lo Swedish Circular Center (centro per la “circolarità” Svedese), capace di gestire fino ad un massimo di 12.000 server su base mensile.

I più visti

Leggi tutto su News