Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 19 gennaio 2021 - Aggiornato alle 16:00
Live
  • 15:33 | Dal 28 gennaio la demo gratuita di Balan Wonderworld
  • 15:32 | Mandzukic, la Curva della Juve: 'Rimarrai nei nostri cuori'.
  • 15:20 | McConaughey lascia e la serie tv alla “True Detective” salta
  • 15:10 | Coppa del mondo di biathlon, 10 azzurri ad Anterselva
  • 15:05 | Emma Watson: chi è il nuovo fidanzato?
  • 15:02 | Manuel Lazzari è il migliore italiano della 18ª di Serie A
  • 14:55 | Semi di zucca: come conservarli per la semina
  • 14:50 | Cosa sappiamo di "Ok", nuovo album di Gazzelle
  • 14:45 | Come prendersi cura delle tartarughe di terra
  • 14:44 | Il Psg esce allo scoperto e si “prenota” per Messi
  • 14:37 | Frasi d'amore per lei: come conquistarla
  • 14:26 | Galateo degli altri paesi, le 10 regole più strane
  • 14:18 | Amore o infatuazione? Come capire la differenza
  • 14:17 | Focolaio Benfica, 17 nuovi casi di positività
  • 13:45 | Ufficiale, Mandzukic al Milan, firma fino al termine del 2021
  • 12:39 | Per Alexei Navalny 30 giorni di custodia cautelare
  • 11:28 | Milik a un passo dal Marsiglia
  • 11:15 | Tiella riso patate e cozze
  • 11:06 | L’apertura di un’università cinese in Ungheria
  • 11:00 | Recovery Plan, le aree dove può essere migliorato
La nuova funzione di Mozilla Firefox per lo zoom Schermata principale di Firefox - Credit: Gato Interlinguista / Wikimedia
INTERNET 17 novembre 2020

La nuova funzione di Mozilla Firefox per lo zoom

di Federico Bandirali

Sul browser, con inspiegabile ritardo rispetto ai competitor, è disponibile il “pinch to zoom” (pizzica per ingrandire)

 

Il browser Firefox, dopo una lunga attesa durata anni, sta aggiungendo una funzionalità che i competitor hanno introdotto da tempo: “pizzica per ingrandire”.

Nei fatti, si tratta di un controllo gestuale quasi fondamentale, eppure Mozilla ha impiegato davvero troppo tempo per portarlo su Firefox.

 

Apple lo ha aggiunto per la prima volta nella versione desktop di Safari nel 2011, mentre Microsoft ha inserito il pizzico per zoomare in Internet Explorer sui touch screen di Windows 8 nel 2012. Più difficile risalire a quando Google ha fatto lo stesso con Chrome, ma di certo già nel 2013 Big-G stava sperimentando la funzione, inserita nel sistema operativo Chrome Os dal 2014.

 

Firefox, invece, non ha beneficiato della funzione per anni. Troppi considerando il gap con la concorrenza. La funzione consente di scorrere in modo naturale dentro e fuori una pagina web pizzicandola dentro o fuori su un trackpad o touchscreen.

 

Non si tratta di un’aggiunta rivoluzionaria, ma è qualcosa che molti utenti utilizzano regolarmente per ingrandire immagini o porzioni di testo. L’implementazione della stessa di Firefox, a onor del vero, funziona bene, sebbene manchi l’opzione per zoomare con doppio tocco sullo schermo proposta da altri browser.

 

Mozilla, interpellata rispetto alle ragioni che hanno richiesto tutto questo tempo per introdurre la funzione non ha risposto in modo preciso, accennando solo al fatto che il supporto per il gesto è più complicato di quanto sembri da un punto di vista prettamente tecnico.

 

“La nuova funzione pizzica per ingrandire appare fluida e facile da usare, ma dietro le quinte è piuttosto una caratteristica tecnica da costruire e testare”, ha affermato infatti portavoce della società. Aggiungendo che la stessa ha “ricevuto diverse richieste di miglioramento da parte degli utenti”, e ora è soddisfatta per essere riuscita a distribuirla “nell’ultima versione di Firefox”, ovvero la numero 83 disponibile per trackpad Windows, Mac e touchscreen Windows.

I più visti

Leggi tutto su News