Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 02 dicembre 2020 - Aggiornato alle 10:52
Live
  • 14:05 | Operazione Risorgimento Digitale: "Cybersecurity"
  • 10:20 | L’importanza di Lukaku nell’Inter
  • 10:01 | La Gran Bretagna ha approvato il vaccino Pfizer-BionTech
  • 10:00 | Chips di zucca
  • 09:45 | L’Inter è ancora viva, si qualifica se…
  • 09:00 | “Mono Secular Sounds” è il nuovo album di Old Kerry McKee, l’intervista
  • 09:00 | Balene spiaggiate, quali sono le cause
  • 07:02 | EuroLega: l’Olimpia Milano domina l’Alba Berlino e vince 75-55
  • 06:00 | I titoli dei giornali di mercoledì 2 dicembre
  • 00:03 | L’Atalanta sogna il bis, basterà un pari con l’Ajax
  • 23:27 | Il coronavirus può entrare nel cervello passando dal naso
  • 23:07 | Champions, Atalanta, pari con il Midtjylland, ottavi vicini
  • 23:04 | 5 concerti in streaming da non perdere a dicembre
  • 23:00 | Tom Cruise a Roma per girare Mission Impossible 7
  • 22:30 | Regali di Natale per ragazze a prezzi scontati
  • 21:52 | Danimarca-Italia 0-0, speranza qualificazione diretta a Europeo
  • 21:02 | Champions, Real Madrid sconfitto dallo Shakhtar 2-0 e nei guai
  • 20:29 | Mel C, dallo psicologo alla (nuova) reunion delle Spice Girls
  • 20:00 | Zucchine al forno
  • 19:42 | L’adesione di Amazon alla Colletta 2020 del Banco Alimentare
Google Maps integrerà i servizi di bike e car sharing nei percorsi - Credit: istock
TECNOLOGIA 30 agosto 2019

Google Maps integrerà i servizi di bike e car sharing nei percorsi

di Federico Bandirali

Per tutti i tratti a piedi l'app proporrà una soluzione "alternativa"

Big-G non vuole rimanere mai indietro, e per farlo è pronto un interessante aggiornamento che riguarda l’app Google Maps, il “navigatore” per smartphone più utilizzato e conosciuto su scala globale.

In questo caso l’applicazione beneficerà di una nuova funzione, integrando anche i servizi di car e bike sharing nella “sezione mezzi pubblici”.

Il "first and last mile"

L’integrazione dei servizi di mobilità condivisa raccoglie alcune esigenze degli utenti che ormai nelle grandi metropoli, anche italiane, hanno preso confidenza con la comodità dei servizi di bike, car e scooter sharing. Spesso le distanze “coperte” sfruttando questi servizi sono brevi.

 

Un esempio che rende bene l’idea è quello del tragitto casa-lavoro: capita spesso che tra la fermata del trasporto pubblico e l’abitazione o l’ufficio si debba coprire una distanza non indifferente. Queste due eventualità, in americano, vengono definite “first and last mile” (primo e ultimo chilometro, se si vuol tradurre l’espressione letteralmente).

Tempo tiranno o pigrizia? Ci pensa Google Maps

A volte il tempo è tiranno, e per percorrere quel chilometro siamo costretti a correre onde evitare di timbrare in ritardo il cartellino o far tardi ad un appuntamento. Le coincidenze con altri mezzi non ci sono o sono “lente”, e la soluzione alternativa dev’essere necessariamente rapida. Può bastare una bicicletta, un taxi o un servizio simile (Uber, My Taxy ecc.) per risolvere il problema, ma se per la prima opzione le condizioni metereologiche sono un problema, nel secondo caso il costo non è proporzionato al beneficio.

 

Così Big-G ha pensato bene di offrire le soluzioni più semplici sullo smartphone, e con l’aggiornamento sarà possibile sapere dove si trova la bici o l’auto "condivisibile" più vicina, con una panoramica generale che includerà i diversi operatori.

 

- LEGGI ANCHE: Google Maps presto ci dirà se troveremo posto sull’autobus

- ED ANCHE: Google Maps ora segnala anche gli autovelox

Novità in arrivo, ma quando?

Big-G per ora mantiene un alone di mistero sulla data di rilascio dell’aggiornamento, parlando genericamente di “release” nelle prossime settimane in 30 nazioni, anche queste ignote. Il progetto, ad ogni modo, dopo una prima fase sperimentale dovrebbe essere disponibile in tutto il mondo. Appena disponibile per gli utenti non cambierà sostanzialmente nulla, con le varie opzioni per coprire l’itinerario prescelto inserite in automatico.

 

Inoltre, per ogni percorso che prevede un tratto a piedi, l’app si integrerà con quelle dei vari “operatori” (Enjoy, Uber e simili) consentendo di prenotare il servizio in anticipo, con previsioni ancora più precise rispetto alle tempistiche e altri dettagli quali, ad esempio, la presenza di piste ciclabili o isole pedonali.

I più visti

Leggi tutto su News