Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 29 novembre 2021 - Aggiornato alle 21:00
News
  • 20:53 | "Il virus ha mostrato come dipendiamo gli uni dagli altri"
  • 20:03 | Nucleare iraniano: a Vienna ricominciano le trattative
  • 17:30 | Riforma del processo civile: ecco cosa prevede
  • 17:24 | Roma, Pellegrini infortunato rientra nel 2022
  • 17:00 | Covid, i dati del 29 novembre: tasso di positività al 2,9%
  • 14:35 | Juve, Codacons: 'Se accuse confermate retrocessione'
  • 13:55 | Inter, Inzaghi perde Darmian e Ranocchia per 15-20 giorni
  • 13:49 | Allegri: 'Ne usciremo, servono calma e pazienza'
  • 13:32 | Chi era Virgil Abloh, direttore creativo di Louis Vuitton morto a 41 anni
  • 11:54 | Aumentano i vaccini: una conseguenza di Super Pass e variante
  • 11:41 | Speranza: "Non sono allo studio ulteriori misure anti-Covid"
  • 11:29 | Basket, Petrucci a Banchero: “Ti aspetto presto in Nazionale”
  • 11:28 | Variante Omicron, perché l'Oms non vuole chiudere le frontiere
  • 11:15 | Napoli, Matteo Politano è guarito dal Covid-19
  • 11:07 | Coppa Davis, l’Italia sfida la Croazia ai quarti di finale
  • 10:35 | La trattativa per Malang Sarr all'Inter
  • 10:30 | Agli Uffizi di Firenze la mostra sull’infanzia nell’antica Roma
  • 10:20 | Chiesa out fino alla fine dell’anno
  • 10:03 | Il nuovo primo ministro della Repubblica Ceca
  • 09:42 | Come l’ospedale Sacco ha intercettato la variante Omicron
Ecco perché PayPal non acquisirà Pinterest - Credit: Igor Golovniov / SOPA Images / IPA / Fotogramma
TECNOLOGIA 26 ottobre 2021

Ecco perché PayPal non acquisirà Pinterest

di Simone Colombo

Troppi i 45 miliardi richiesti per comprare il social, con la società che ha altri progetti. Ecco quali

Le numerose indiscrezioni arrivate negli ultimi tempi dagli Stati Uniti volevano PayPal interessata ad acquisire il social network Pinterest.

Rumors infondati, come chiarito dal colosso dei pagamenti digitali che alla Reuters ha negato l’esistenza di trattative nel merito ma solo voci fatte circolare dai media e prive di fondamento alcuno. Qualora si fosse concretizzata l’acquisizione, sarebbe stata l’operazione più imponente di sempre nell’ambito consumer, quantomeno economicamente, visto che per mettere le mani sul social PayPal avrebbe dovuto investire circa 45 miliardi di dollari, secondo quanto stimato.

 

- LEGGI ANCHE - PayPal, in arrivo una nuova app con criptovalute e messaggistica

- E ANCHE: PayPal, trimestrale record grazie ai pagamenti digitali

 

Se si pensa che il record attuale riguarda Microsoft, che nel 2016 ha comprato LinkedIn per 26,2 miliardi di dollari, evidentemente emerge come si sarebbe trattato di un’acquisizione record. Acquisizione che, secondo quanto riportato dal Financial Times lo scorso febbraio, era anche nei piani del colosso di Redmond, che ha poi desistito.

 

Se non bastasse, ultimamente PayPal ha finalizzato diverse acquisizioni utili a rafforzare la propria leadership nel settore dei pagamenti digitali, anche per poi espandere il proprio business in altri ambiti.

 

Tra le operazioni concluse figurano infatti Paidy (per la modalità compra ora, paga dopo sempre più popolare) permettendo di rateizzare spese sostenute tanto negli acquisti in Rete che per quelli di negozi fisici, Curv per entrare nella compravendita delle criptovalute e Honey, sfruttata offerte promozionali collegate allo shopping.

 

Inoltre, il colosso dei pagamenti ha reso disponibile da poco una nuova versione della propria app per dispositivi mobili, piena di funzionalità inedite e con una sezione dedicata alla messaggistica.

I più visti

Leggi tutto su News