TimGate
header.weather.state

Oggi 11 agosto 2022 - Aggiornato alle 22:32

 /    /    /  Google ha bloccato i download delle app dal Play Store in Russia
Google ha bloccato i download delle app dal Play Store in Russia

- Credit: Kai Wenzei / Unsplash

RUSSIA-UCRAINA09 maggio 2022

Google ha bloccato i download delle app dal Play Store in Russia

di Samuele Ghidini

Dopo aver comunicato agli sviluppatori russi che non potranno distribuire o aggiornare app a pagamento

Google, dopo aver sospeso l’utilizzo dei sistemi di pagamento nelle app in Russia come risposta al conflitto militare in Ucraina, ha deciso di inserire nuove “sanzioni” con provvedimenti appositi. Infatti, dal 5 maggio, Big-G ha bloccato senza eccezioni di sorta i download delle app a pagamento nel Paese e i relativi aggiornamenti, consentendo inoltre agli sviluppatori di distribuire esclusivamente applicazioni gratuite nel Play Store russo.

 

- LEGGI ANCHE - Perché la Russia ha bloccato anche Google News

- E ANCHE - Tutte le ultime notizie sulla guerra in Ucraina

 

Dallo scorso 10 marzo, dopo le sanzioni internazionali imposte a Mosca, gli stessi sviluppatori non hanno più la possibilità di usare il sistema di pagamento “in-app”. Tradotto: per gli utenti non è consentito pagare app e giochi utilizzando Google Pay, PayPal e le carte di credito e di debito dei principali circuiti tra i quali figurano Visa, Mastercard e American Express.

 

Gli abbonamenti già attivati, ad ogni modo, resteranno validi fino alla loro scadenza, mentre il successivo rinnovo verrà sospeso. Gli sviluppatori avranno facoltà di prolungare di un anno la sottoscrizione in modo da garantire l’accesso ai contenuti, o in alternativa eliminare la formula dietro abbonamento rendendoli gratuiti.