TimGate
header.weather.state

Oggi 14 maggio 2022 - Aggiornato alle 15:00

 /    /    /  Le modifiche di Pinterest per far risaltare maggiormente le Storie
Le modifiche di Pinterest per far risaltare le Storie

- Credit: Charles Deluvio/Unsplash

APP27 gennaio 2021

Le modifiche di Pinterest per far risaltare le Storie

di Redazione

La schermata principale dell’app mostrerà un “carosello” come altri social, ma restano delle differenze

Pinterest, social “sui generis” dedicato principalmente agli hobby delle persone, ha introdotto una nuova “riga orizzontale” nella parte superiore della schermata iniziale della sua app che mostra un elenco di Storie postate da altri. Evidentemente, lo stile della nuova interfaccia è abbastanza familiare per tutti gli utenti di qualsivoglia social network negli ultimi anni, adottato infatti anche da Instagram, Facebook e via dicendo.

 

- LEGGI ANCHE: Pinterest ha aggiornato (in meglio) la ricerca per colore della pelle

- E ANCHE: Pinterest si butta sui videotutorial

 

La modifica è stata lanciata martedì 26 gennaio per iPhone e dispositivi Android, ma per arrivare alla “copertura” totale degli utenti della piattaforma sarà necessario attendere qualche settimana.

 

Da ricordare come i "Pin delle storie" siano stati introdotti su Pinterest a settembre, con dinamica identica agli ai formati delle altre piattaforme. Ovvero video di breve durata pubblicati in sequenza e mostrati in modo che l’utente possa cliccare su quelli più interessanti a un primo sguardo e vedere così la Storia.

 

- LEGGI ANCHE: La tendenza dei social media ad assomigliarsi

- E ANCHE: Pinterest piace alle italiane (ma le aziende non sanno usarlo)

 

Quello che differenziava le Storie di Pinterest dalle altre era principalmente il metodo per trovarle. Questo perché Story Pins appariva come qualsiasi altro post sul social, ovvero un piccolo “box” tra le tante griglie di pin.

 

Adesso, invece, i Pin della Storia sono messi maggiormente in risalto, e oltre ad apparire nella parte superiore della schermata principale la stessa app suggerirà agli utenti di guardare Storie di creatori non compresi tra quelli seguiti.

 

La modifica, nelle intenzioni, dovrebbe aumentare il coinvolgimento nelle storie e probabilmente incoraggerà i creatori a iniziare a pubblicarne un numero maggiore sfruttando l’app.

 

Da ricordare come le Storie di Pinterest non sono effimere distinguendosi dalla maggior parte di quelle delle altre piattaforme che durano 24 ore, quindi una volta che i creatori le pubblicano i video restano consultabili e vanno a creare una sorta di libreria da promuovere nel caso si vogliano monetizzare i contenuti.

 

Pinterest, però, ha ancora un grosso limite che riguarda gli Story Pin: non tutti possono crearli e al momento sono limitate alle aziende e ai creatori di contenuti che hanno chiesto e ottenuto l’approvazione della piattaforma.