TimGate
header.weather.state

Oggi 17 agosto 2022 - Aggiornato alle 06:00

 /    /    /  Pinterest piace alle italiane (ma le aziende non sanno usarlo)
Pinterest piace alle italiane (ma le aziende non sanno usarlo)

- Credit: Charles Deluvio/Unsplash

APP25 maggio 2020

Pinterest piace alle italiane (ma le aziende non sanno usarlo)

di Roberto Pianta

Qui da noi è il ;4° social più usato e ;ha più lettori di quasi tutti i ;giornali

 

Il social network Pinterest sta avendo un enorme successo in Italia, soprattutto fra il pubblico femminile, notoriamente più propenso a prendere decisioni su come spendere i soldi della famiglia. Eppure le aziende italiane, per promuovere i propri prodotti, continuano a non usare Pinterest: spesso gli preferiscono social con meno utenti, come il caro vecchio Twitter. Pinterest da noi è il quarto social più frequentato, dopo Facebook, Instagram e LinkedIn. Batte di gran lunga nomi assai più in voga come TikTok.

Secondo gli studiosi di Datamediahub, in Italia gli utenti che guardano o usano Twitter almeno una volta al mese sono circa 10 milioni. Quelli di Pinterest, un bel po’ in più: 16 milioni.

Ma gli utenti Pinterest sono anche più assidui. Ogni giorno 3,5 milioni di nostri concittadini si fanno un giro su Pintetest.
Pinterest ha dunque un numero di lettori superiore a quasi tutti i quotidiani online pubblicati nel nostro paese (che eppure in questo periodo hanno quasi raddoppiato i lettori rispetto al solito, per via della spasmodica ricerca di notizie sul virus da parte dei lettori).

Per fare qualche esempio: in queste settimane Pinterest, ogni giorno, ha più visitatori del sito del Sole24Ore o della Stampa (fonte dati: Audiweb).

 

Quasi tutti gli utenti di Pinterest visitano il social da smartphone (85%) - e questo c’era da aspettarselo.

 

L’altro aspetto interessante di Pinterest è la sua perfetta integrazione con l’e-commerce. Il social può essere facilmente usato per vendere prodotti, e questa sembra una funzionalità molto apprezzata dal largo numero di frequentatrici dedite allo shopping su internet.

 

Resta il mistero del perché le aziende italiane, al contrario di quelle statunitensi, si ostinino a ignorare Pinterest. Forse, semplicemente, al contrario dei loro potenziali clienti, non lo conoscono, o non sanno usarlo.