Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 15 luglio 2020 - Aggiornato alle 11:00
Live
  • 10:42 | Troppi rigori e ammonizioni, Veltroni scrive a Rizzoli
  • 10:29 | L'Atalanta viaggia verso i 100 gol in campionato
  • 10:13 | Speranza ha illustrato la strategia italiana anti-contagio
  • 10:09 | Usa: stop ai privilegi per Hong Kong
  • 09:25 | Autostrade: l'entrata dello Stato, l'uscita dei Benetton
  • 09:00 | Taylor Lautner: film, età, altezza e fidanzata
  • 09:00 | Chi è Paola, la sorella di Giulia Michelini
  • 09:00 | Novità dal mondo dell’indie italiano, ecco Mille: l’intervista
  • 09:00 | Scoppia la nuova guerra del tè tra Gran Bretagna e Stati Uniti
  • 09:00 | La gaffe di Meghan Markle: annunciò di essere incinta alle nozze di Eugenie di York
  • 09:00 | Dove si comprano i fagioli Azuki?
  • 09:00 | Monopattini elettrici, 10 cose da sapere
  • 09:00 | Le zanzare possono trasmettere i virus?
  • 07:30 | Torta mousse al caffè
  • 06:01 | Le previsioni meteo di giovedì 16 luglio 2020
  • 06:00 | Le prime pagine dei giornali di mercoledì 15 luglio 2020
  • 05:58 | Chi è il "Rambo della Foresta Nera" di cui si parla tanto
  • 23:58 | Atalanta travolgente: 6-2 al Brescia, orobici secondi
  • 23:54 | Recovery Fund; il lavoro di Italia, Francia e Germania per l'accordo
  • 23:18 | Kate Middleton e William: la lettera segreta
Pinterest piace alle italiane (ma le aziende non sanno usarlo) - Credit: Charles Deluvio/Unsplash
APP 25 maggio 2020

Pinterest piace alle italiane (ma le aziende non sanno usarlo)

di Roberto Pianta

Qui da noi è il 4° social più usato e ha più lettori di quasi tutti i giornali

 

Il social network Pinterest sta avendo un enorme successo in Italia, soprattutto fra il pubblico femminile, notoriamente più propenso a prendere decisioni su come spendere i soldi della famiglia.

Eppure le aziende italiane, per promuovere i propri prodotti, continuano a non usare Pinterest: spesso gli preferiscono social con meno utenti, come il caro vecchio Twitter. Pinterest da noi è il quarto social più frequentato, dopo Facebook, Instagram e LinkedIn. Batte di gran lunga nomi assai più in voga come TikTok.

Secondo gli studiosi di Datamediahub, in Italia gli utenti che guardano o usano Twitter almeno una volta al mese sono circa 10 milioni. Quelli di Pinterest, un bel po’ in più: 16 milioni.

Ma gli utenti Pinterest sono anche più assidui. Ogni giorno 3,5 milioni di nostri concittadini si fanno un giro su Pintetest.
Pinterest ha dunque un numero di lettori superiore a quasi tutti i quotidiani online pubblicati nel nostro paese (che eppure in questo periodo hanno quasi raddoppiato i lettori rispetto al solito, per via della spasmodica ricerca di notizie sul virus da parte dei lettori).

Per fare qualche esempio: in queste settimane Pinterest, ogni giorno, ha più visitatori del sito del Sole24Ore o della Stampa (fonte dati: Audiweb).

 

Quasi tutti gli utenti di Pinterest visitano il social da smartphone (85%) - e questo c’era da aspettarselo. 

 

L’altro aspetto interessante di Pinterest è la sua perfetta integrazione con l’e-commerce. Il social può essere facilmente usato per vendere prodotti, e questa sembra una funzionalità molto apprezzata dal largo numero di frequentatrici dedite allo shopping su internet. 

 

Resta il mistero del perché le aziende italiane, al contrario di quelle statunitensi, si ostinino a ignorare Pinterest. Forse, semplicemente, al contrario dei loro potenziali clienti, non lo conoscono, o non sanno usarlo.

Leggi tutto su News