TimGate
header.weather.state

Oggi 12 agosto 2022 - Aggiornato alle 00:00

 /    /    /  pinterst ricerca colore pelle migliorata dispnibile in usa ignoto lancio in italia
Pinterest ha aggiornato (in meglio) la ricerca per colore della pelle

La funzione Try On di Pinterest consente agli utenti di provare le tonalità del rossetto in AR - Credit: Pinterest

SOCIAL12 agosto 2020

Pinterest ha aggiornato (in meglio) la ricerca per colore della pelle

di Federico Bandirali

Gli utenti potranno "filtrare" i risultati ottenendo risultati più pertinenti

Pinterest sta aggiornando la funzione di ricerca secondo la tonalità della pelle, che utilizza l'intelligenza artificiale per ordinare i pin nella categoria di bellezza del social in base al colore della pelle. La funzione è stata lanciata negli Stati Uniti nel 2018 ed è ora disponibile anche nel Regno Unito, Canada, Irlanda, Australia e Nuova Zelanda. Funzione “progettata per rendere più facile per gli utenti trovare contenuti rilevanti rispetto ai loro interessi” secondo Pinterest.

 

È un problema comune nel mondo della ricerca che alcune query mostrino per impostazione predefinita facce bianche. Dando agli utenti la possibilità di perfezionare le loro ricerche in base alle tonalità della pelle, Pinterest ritiene che aiuterà gli utenti a trovare i contenuti che vogliono realmente vedere.

 

La funzione, adesso, è più “in vista” quando gli utenti cercano contenuti, e fornisce risultati più accurati” sempre secondo Pinterest.

 

L'azienda proporrà ricerche come "capelli grigi su donne dalla pelle scura", "idee per il colore dei capelli biondi per gli occhi azzurri dalla pelle chiara" e "trucco naturale morbido per donne nere" come esempi del tipo di risultati più "raffinati" offerti dalla nuova funzionalità.

 

La ricerca per tonalità della pelle è ora integrata anche nella funzione Try On nella Realtà Aumentata della piattaforma, che consente agli utenti di cercare sfumature di rossetto e provarle in AR. Questa funzione è attualmente disponibile solo negli Stati Uniti, ma verrà lanciata nel Regno Unito “nei prossimi mesi”.

 

Per il lancio di entrambe le novità nel resto del mondo bisognerà attendere, anche se pare evidente come il social voglia “rinnovarsi” per essere in grado di sfidare adeguatamente Keen, il nuovo social di Google che, di fatto, è un nuovo competitor non certo irrilevante.