Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 26 gennaio 2021 - Aggiornato alle 20:11
Live
  • 19:01 | Perché il Giorno della Memoria è proprio il 27 gennaio
  • 18:47 | La riapertura dell’Antiquarium a Pompei
  • 18:41 | L’offerta faraonica del Psg a Sergio Ramos
  • 18:34 | Coppa Italia, Gasperini: 'Papu Gomez ha dato tanto all'Atalanta'
  • 18:34 | Chi è Arisa e cosa canta al Festival 2021
  • 18:30 | L’Estonia è il primo paese guidato solo da donne
  • 18:30 | Brooklyn Beckham e il tatuaggio d’amore
  • 17:59 | Coppa Italia, Inzaghi: 'Atalanta due volte in una settimana'
  • 17:57 | Coppa Italia, Pirlo: 'Evitiamo brutte figure con la Spal'
  • 17:52 | Voglia di disegnare? Lasciati ispirare dalla playlist di TIMMUSIC!
  • 17:38 | Dzeko-Roma, ecco perché la cessione è molto complicata
  • 17:24 | Lavoro e Covid-19, impatto quattro volte peggiore della crisi del 2009
  • 17:15 | Bassino sul podio anche al gigante di Kronplatz
  • 17:12 | Eugenie di York ha scelto il nome del primogenito?
  • 16:50 | Kate Middleton e il rapporto speciale con la regina
  • 16:37 | JLo e i 20 anni di "Love Don't Cost a Thing": ecco il nuovo video
  • 16:03 | Il racconto per immagini della presidenza Trump, su Flickr
  • 15:58 | Chi è Maurizio Lastrico, carriera e vita privata
  • 15:52 | Chi è Cristiano Caccamo: biografia e film
  • 15:47 | Che cos’è Noovle, il nuovo cloud italiano, innovativo e sostenibile
Salesforce starebbe trattando l'acquisizione di Slack Una schermata di Slack - Credit: Gustavo da Cunha Pimenta / Flickr
APP 26 novembre 2020

Salesforce starebbe trattando l'acquisizione di Slack

di Federico Bandirali

Secondo il Wall Street Journal le trattative sono in dirittura d’arrivo per una cifra vicina ai 17 miliardi di dollari

 

Slack, app per la produttività utilizzata prevalentemente in ambito lavorativo, come tutte le soluzioni simili ha tratto beneficio dai lockdown e dalla pandemia con la conseguente necessità di passare allo smart working, registrando un incremento non indifferente (anzi) della base utenti dall’inizio del 2020.

Secondo quanto riferisce il Wall Street Journal, l’ipotesi dell’acquisto da parte di Salesforce dell’app è concreta, con l’ufficialità della vendita attesa entro la fine dell’anno se non addirittura per la prima settimana di dicembre 2020.

 

L’operazione, secondo le stime, dovrebbe costare a Salesforce circa 17 miliardi di dollari, ovvero l’attuale valutazione di Slack dopo un 2020 “memorabile”. Peraltro, Salesforce ha già finalizzato operazioni di questo tipo: nel 2019 ha comprato la piattaforma di Tableau Software per l’analisi dei dati sborsando la bellezza di 15 miliardi, e nel 2020 si è accaparrata anche il provider Vlocity.

 

In aggiunta, ma senza esito, nel 2016 la società ha provato a entrare in pompa magna nell’universo social intavolando trattative, poi concluse nel nulla, per accaparrarsi Twitter.

 

Slack, servizio creato per prendere il posto delle tradizionali comunicazioni via mail in ambito aziendale, rappresenterebbe però l’acquisizione più impegnativa in termini economici nella storia di Salesforce, e diventerebbe parte di un nuovo colosso nei servizi cloud.

 

Il tutto con strumenti per la customer care appaiati dallo strumento collaborativo virtuale che, come a inizio 2020, sarebbe in grado di sfidare Microsoft e altre realtà attive nel settore con un “potere di fuoco” non indifferente.

 

Ovviamente, come per tutte le indiscrezioni, è prematuro trarre conclusioni senza che vi sia un contratto e l’ufficialità, ma se tutto dovesse andare come presentato dal WSJ Slack potrebbe affermarsi come una delle soluzioni più utilizzate nel settore, ampliando al contempo il raggio d’azione ad altri ambiti.

I più visti

Leggi tutto su News