TimGate
header.weather.state

Oggi 03 luglio 2022 - Aggiornato alle 19:10

 /    /    /  Spazio: gli Usa continueranno a cooperare fino al 2030 sull l’ISS
Spazio: gli Usa continueranno a cooperare sull l’ISS fino al 2030

L'ISS- Credit: NASA / Unsplash

SPAZIO02 gennaio 2022

Spazio: gli Usa continueranno a cooperare sull l’ISS fino al 2030

di Samuele Ghidini

Nonostante i recenti problemi con la Russia, la collaborazione per la Stazione Spaziale Internazionale proseguirà

Gli Stati Uniti continueranno a cooperare con i programmi spaziali di altri paesi sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) fino al 2030, come annunciato ufficialmente dalla NASA. Il prolungamento della collaborazione, dovrebbe consentire di non interrompere il percorso verso una (o più) stazione commerciale spaziale già nei progetti e da realizzare prima del 2030.

 

I fondi per l'ISS stanziati dall’amministrazione Biden sono stati approvati fino al 2024, nonostante il ruolo degli Usa per il futuro della Stazione Spaziale Internazionale sia stato messo in discussione nel 2018 dall’amministrazione dell’ex presidente Donald Trump, che aveva programmato di porre fine al sostegno, tecnico ed economico, entro il 2025.

 

Inoltre, le recenti e crescenti tensioni tra Usa e Russia hanno minacciato la cooperazione necessaria per una collaborazione e un programma di lavoro congiunti sull’ISS. A novembre 2021, infatti, la Russia ha fatto esplodere un satellite, creando una pericolosa nuvola di detriti nell’orbita terrestre.

 

- LEGGI ANCHE - La Russia realizzerà una propria Stazione Spaziale entro il 2025

- VEDI ANCHE: Spazio, sulla Iss 'riparcheggiata' la navetta Crew Dragon

 

“È più importante che mai che gli Stati Uniti continuino a guidare il mondo nella crescita di alleanze internazionali e nel modellare regole e norme per l’uso pacifico e responsabile dello spazio”, il commento dell’amministratore della NASA, Bill Nelson, dopo l’annuncio della novità.