Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 25 febbraio 2021 - Aggiornato alle 15:00
Live
  • 15:00 | Dietro l’agguato in Congo il progetto di un sequestro
  • 15:00 | Dove buttare e come smaltire toner e cartucce per stampanti
  • 14:57 | Airbnb, disponibili le ricerche di alloggi con date flessibili
  • 14:01 | Tutto quello che c'è da sapere sui cavalli
  • 13:56 | Spike Lee produttore di un nuovo particolare film
  • 13:55 | Come si formano le nuvole
  • 13:13 | Moderna sta preparando un vaccino contro la variante sudafricana
  • 13:09 | Le poesie più famose di Guido Cavalcanti
  • 13:02 | Cinque booklover da seguire su Instagram
  • 12:55 | I migliori film polizieschi scandinavi
  • 12:43 | Unwrapped I: l’asta record sulla collezione privata di Christo
  • 12:24 | 5 posti in cui posizionare la consolle in casa
  • 12:07 | La Cina ha battuto la povertà estrema
  • 10:45 | Solenni funerali di Attanasio e Iacovacci, le salme col Tricolore
  • 10:45 | Frittata di asparagi e porri
  • 09:56 | Tom Clancy’s Rainbow Six Siege Anno 6: Crimson Heist
  • 09:14 | Twitter: le nuove etichette per l’hacking vittime degli hacker
  • 09:00 | Di cosa parla la canzone di Irama in gara al Festival 2021
  • 08:58 | Italia femminile roboante: 12-0 a Israele e pass per l’Europeo
  • 08:45 | Caramelle per il mal di gola fatte in casa
VIDEO Breve storia degli antenati dei videogame
- Credit: L. Herrera / Unsplash
videogame

Breve storia degli antenati dei videogame

di Redazione

Dal radar ispirato dalla guerra mondiale alla primissima console

 

La storia dei videogame comincia subito dopo la fine della Seconda guerra mondiale: siamo nel gennaio 1947 e gli statunitensi Thomas  Goldsmith e Estle Ray Mann depositano il brevetto per quello che può essere considerato il primo videogioco di tutti i tempi, ispirato dalla tecnologia di visualizzazione dei radar; lo schermo tondo, in maniera assai rudimentale, simulava il movimento di un missile e alcuni obiettivi da colpire.

 

Ma per altri, il primo vero videogame è Oxo, del 1952: la trasposizione elettronica del tris, fino allora giocato con carta e matite.

Sviluppato dall'università di Cambridge, Oxo permetteva di sfidare un computer dell'epoca. 

 

Nel 1961 arriva SpaceWar!, antesignano degli sparatutto attuali e realizzato da uno studente del Massachusetts Institute of Technology: se volete farvi un'idea di cosa si trattasse, ecco una pagina web dove è ancora possibile giocare online a SpaceWar.

 

Per il primo videogioco visualizzabile su una tv bisogna invece aspettare il 1967, quando l'ingegnere tedesco Ralph Baer inventa l'antenata della console: una scatola collegata (con un filo) a piccole pulsantiere, cioè i comandi in grado di muovere a distanza punti e linee luminosi sullo schermo del televisore.

 

La primitiva console ideata da Baer oggi fa tenerezza, ma ebbe un ruolo fondamentale nell'evoluzione delle teconologie ludiche, in quanto diede vita al primo videogioco messo in commercio, nel 1972: un simulatore di partite di ping pong: per chi, fra voi, ha più di 45 anni, probabilmente questo è il primo videogioco che ha visto in vita sua. 

 

I più visti

Leggi tutto su News