TimGate
header.weather.state

Oggi 06 luglio 2022 - Aggiornato alle 07:00

 /    /    /  Tesla da record, nel 2021 consegnate quasi un milione di auto
Tesla da record, nel 2021 consegnate quasi un milione di auto

Elon Musk, CEO di Tesla- Credit: Craig Bailey / IPA / Fotogramma

TECNOLOGIA03 gennaio 2022

Tesla da record, nel 2021 consegnate quasi un milione di auto

di Federico Bandirali

Il costruttore di veicoli elettrici fondato da Elon Musk continua a crescere nonostante la “crisi dei chip”

Nel 20221, il mercato automobilistico su scala globale ha incontrato non pochi problemi, collegati principalmente alla carenza di semiconduttori in una fase storica che, causa pandemia, ha generato quella che ormai è conosciuta come “crisi dei chip” vista la dipendenza globale dai produttori quasi esclusivamente asiatici (Cina su tutti). Ma, chissà con quale espressione facciale visto il carattere particolare, non lo è stato per Elon Musk e la “sua” Tesla, che comunicando il numero di veicoli consegnati nell’ultimo trimestre del 2021 ha reso noto implicitamente come si sia trattato di un anno da record, molto più interessante per il CEO (anche di SpaceX) rispetto al riconoscimento di persona del 2021 attribuitogli dalla rivista Time e conseguente copertina di dicembre.

 

I dati parlano di 308.600 auto, esclusivamente elettriche, consegnate negli ultimi tre mesi, abbattendo il record del trimestre precedente quando le consegne si erano attestate a 241.300. Il risultato, evidentemente importante, porta Tesla a chiudere il 2021 vicina al milione di vetture consegnate, più precisamente 936.172. Che, in pratica, rappresentano il doppio di quanto fatto nel 2020, con quasi 500.000 veicoli consegnati.

 

La crescita costante, evidentemente, rappresenta un segnale indicativo di come nel 2022 Tesla supererà il milione di consegne abbattendo questi record, anche se Elon Musk - ormai uomo più ricco al mondo – ha sempre detto di accontentarsi di progredire annualmente del 50%, venendo smentito nel 2021 con un +90%. Molto dipenderà dalla capacità produttiva di Tesla, che secondo analisti e rumors d'Oltreoceano dovrebbe arrivare a due milioni di veicoli all’anno nei prossimi 12 mesi.

 

Questo grazie alle nuove Gigafactory in Texas e Germania, che saranno attivate nel 2022. Aumentando da sole la capacità produttiva a 1,5 milioni di auto, a cui sommare gli incrementi di quelle già in funzione.

 

- LEGGI ANCHE - Tesla investirà 10 miliardi nel nuovo stabilimento in Texas

- E ANCHE - Tesla sfida la Germania: una fabbrica a Berlino

 

A patto che, ovviamente. Tesla stipuli nuovi accordi con i fornitori di batterie indisepnsabili e che dovrebbero essere svelati insieme al bilancio trimestrale del 2021 con l’agginta delle novità per l’anno che è appena iniziato.