TimGate
header.weather.state

Oggi 14 agosto 2022 - Aggiornato alle 14:00

 /    /    /  TikTok: slitta al 27 settembre il divieto di download negli Usa
TikTok: slitta al 27 settembre il divieto di download negli Usa

- Credit: Olivier Bergeron / Unsplash

APP20 settembre 2020

TikTok: slitta al 27 settembre il divieto di download negli Usa

di Federico Bandirali

Trump ha prorogato il termine “benedicendo” l’accordo tra il social e la "cordata" Oracle-Walmart

;

L’amministrazione Trump, secondo quanto comunicato dal Dipartimento del Commercio Statunitense, ha rinviato al 27 settembre l’introduzione del divieto di scaricare la popolarissima app social TikTok, originariamente previsto per le 23:59 del 20 settembre secondo quanto stabilito da un ordine esecutivo presidenziale dello scorso 6 agosto. A deciderlo, stando a quanto reso noto dall'autorithy, lo stesso Tycoon in virtù delle trattative in fase di finalizzazione tra la società cinese proprietaria del social – ByteDance –e il binomio Oracle-Walmart, che hanno avuto l’ok del presidente statunitense.

 

- LEGGI ANCHE - Le 10 app più scaricate al mondo nell'ultimo mese

- E ANCHE - TikTok ha più di 100 milioni di utenti in Europa (attivi e al mese)

 

La scelta, come chiarito dal Dipartimento del Commercio con una nota, è arrivata in ragione “dei recenti sviluppi positivi” nelle trattative, con TikTok che ha confermato di essere vicina all’intesa per cedere la gestione delle proprie operazioni negli States con Oracle che fungerà da partner tecnologico e Walmart in qualità di partner commerciale, con l’accordo per la cessione approvato direttamente da Trump.

 

“Penso che sarà un affare fantastico - ha affermato il Tycoon -, e ho dato la mia benedizione all’accordo”, per poi ribadire nella notte italiana tra il 19 e il 20 settembre che la soluzione è vicina.

 

Per Trump, la cessione delle operazioni Usa da parte di ByteDance creerà 25 mila opportunità lavorative negli Stati Uniti, con la nuova società che avrà sede in Texas e “non avrà più nulla a che spartire con la Cina”, diventando “sicura” rispetto ai potenziali rischi per la sicurezza nazionale pur continuando a chiamarsi TikTok.

 

TikTok che, confermando le dichiarazioni di Trump, ha annunciato di aver trovato un’intesa per la cessione delle attività Usa al binomio Oracle-Walmart, con la certezza che questa soluzione “risolverà i problemi di sicurezza degli Usa” senza compromettere il futuro dell’app social negli States

 

Nel dettaglio, Oracle diverrà socio di minoranza di TikTok Global, divenendone “trusted technology partner” con una partecipazione del 12,5% nella società, mentre la partnership commerciale con Walmart è ancora da definire nei dettagli.

 

- LEGGI ANCHE - TikTok è stata l’app più scaricata al mondo nel mese di maggio

- E ANCHE - TikTok ha spiato per mesi gli utenti con dispositivi Android

 

Tutto risolto? Forse sì. Forse, perché una nuova legge cinese prevede che la cessione degli asset tecnologici del Paese debba passare necessariamente dall’ok di Pechino. Benestare che potrebbe e dovrebbe arrivare, anche se non sono da escludere ulteriori colpi di scena nell’ambito di quella che è a tutti gli effetti una nuova guerra fredda commerciale tra i due Paesi.