TimGate
header.weather.state

Oggi 06 luglio 2022 - Aggiornato alle 00:06

 /    /    /  TikTok vietato negli Usa
Negli Usa dal 20 settembre sarà proibito scaricare TikTok

- Credit: Kon Karampelas/Unsplash

APP18 settembre 2020

Negli Usa dal 20 settembre sarà proibito scaricare TikTok

di Roberto Pianta

Annuncio ufficiale. E l'app social cinese è quella con più download ;al mondo

 

Da domenica 20 settembre negli Stati Uniti non si potrà più installare TikTok, la famosa app cinese che negli ultimi tempi è anche la più scaricata al mondo (se non sapete cos'è TikTok - ma dove vivete? - leggete qui).

 

Il provvedimento Usa arriva in risposta agli ordini firmati da Trump il 6 agosto 2020.

 

Negli Stati Uniti non si potrà scaricare nemmeno WeChat, app cinese di messaggistica privata alternativa a WhatsApp e anch'essa, come TikTok, notevolmente diffusa in tutto il pianeta.

 

L'annuncio del divieto di scaricare TikTok e WeChat è stato dato dal Commerce Department, l'equivalente Usa di un nostro ministero del commercio.

 

Perché in Usa viene proibito il download di TikTok

 

Qual è il motivo ufficiale? Secondo il dipartimento del commercio, TikTok viene vietata per "salvaguardare la sicurezza nazionale degli Stati Uniti", visto che "il Partito Comunista Cinese (cioè dal governo cinese, ndr) ha dimostrato i mezzi e le motivazioni per utilizzare queste applicazioni per minacciare la sicurezza nazionale, la politica estera e l'economia degli Stati Uniti".

 

 

Altri divieti in arrivo da novembre

 

E non finisce qui. Negli Usa, da novembre saranno vietate non solo i download di TikTok, ma anche tutte le attività che ne consentono il funzionamento e la manutenzione dell'app nel territorio statunitense.

Sostanzialmente, se non succede qualcosa nel frattempo, TikTok negli Usa diverrà inutilizzabile, e perderà così uno dei mercati pubblicitari più ricchi del globo.

 

Nel frattempo, sono ancora in corso le trattative fra TikTok e la multinazionale americana Oracle.

 

L'obiettivo dichiarato dell'amministrazione Usa è quello di fare in modo che la sicurezza dei dati degli utenti americani di TikTok non sia controllata dalla Cina ma da un'azienda Usa, come per esempio, appunto, la Oracle.

 

Così, Trump e la sua amministrazione spingono per trasferire il quartier generale di TikTok da Pechino agli Stati Uniti, e soprattutto per rendere la società del tutto autonoma dal governo cinese e, almeno in parte, affiancata nella gestione da un partner industriale Usa. Potrebbe essere una buona carta da giocare nella corsa alla presidenza.