Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 08 marzo 2021 - Aggiornato alle 09:43
Live
  • 09:32 | Il Napoli ritrova la vittoria e Osimhen
  • 09:30 | I videogiochi come antidoto contro lo stress
  • 09:30 | I timori di Kate e William a causa dei Sussex
  • 09:18 | Ibrahimovic si racconta… tra Sanremo e Milan
  • 09:06 | La Roma si prende il quarto posto
  • 09:00 | “An Evening With Avatarium” è l’album live degli Avatarium, l’intervista
  • 07:22 | Microsoft, le novità in arrivo per le versioni Web di Excel e OneDrive
  • 06:00 | Rassegna stampa: Italia, obiettivo vaccinazione di massa entro l'estate
  • 00:12 | Basket, Serie A: risultati, tabellini e classifica dopo la 21ª giornata
  • 00:01 | Basket, Serie A: Trieste ribalta Cantù e vince in volata 82-79
  • 23:57 | Scuola: 9 studenti su 10 potrebbero finire in Dad
  • 23:50 | Operazione Risorgimento Digitale TIM: I rischi della rete oggi
  • 23:50 | Un Pil verde per salvare l’ambiente
  • 23:43 | "Entro l'estate si vaccineranno tutti gli italiani che lo vorranno"
  • 22:28 | MotoGP 2021: Quartararo chiude al comando i primi test in Qatar
  • 20:17 | Il vaccino Astrazeneca per gli over 65
  • 18:30 | Covid, in Italia altri 207 morti
  • 18:19 | Covid, tracce di virus negli occhi dei malati
  • 18:16 | La bella vittoria del Milan a Verona (0-2)
  • 18:01 | La variante del virus scoperta a Varese
Occhio alla truffa delle mail false dall’Agenzia delle Entrate - Credit: Kevin Ku / Unsplash
INTERNET 23 febbraio 2021

Occhio alla truffa delle mail false dall’Agenzia delle Entrate

di Redazione

Dietro a presunti rimborsi da ottenere tramite link e modulo, si nasconde infatti l’ennesimo tentativo di phishing

La Polizia Postale ha rilevato una nuova truffa informatica, avvisando di conesguenza gli utenti rispetto alla potenziale minaccia rappresentata da alcune mail ricevute.

Secondo quanto si apprende da giorni si ripetono nuovi tentativi di phishing che sfruttano false comunicazioni digitali da parte dell’Agenzia delle Entrate. All’interno delle stesse c’è un link che rimanda ad un sito Internet, creato appositamente per rubare i dati sensibili e personali delle ignare vittime.

 

- LEGGI ANCHE: Polizia Postale, nel 2020 quasi 100.000 truffe online

- E ANCHE: Il ritorno del malware Emotet: ecco come difendersi

 

Complice la pandemia e la conseguente crisi economica, i truffatori senza scrupoli hanno fatto leva su possibili e fantomatici rimborsi dell’Agenzia delle Entrate (AdE), inserendo come oggetto della mail “Avviso di rimborso” e la cifra da ricevere previa compilazione di un apposito modulo.

 

Scritto in italiano quantomeno rivedibile per lessico e sintassi, il messaggio include un link alla voce “Accesso al rimborso” che, se cliccato, rimanda ad un'altra pagina dove si può leggere “COVID 19 – MISURE ECCEZIONALI PER LE IMPRESE E I LAVORATORI”.

 

Tuttavia non sono né rimborsi dell’Agenzia delle Entrate né i famosi ristori – che fanno riferimento all’INPS e non all’AdE -, bensì dell’ennesimo tentativo di phishing.

 

Il modulo menzionato, dunque, ha il solo scopo di rubare i dati personali degli ignari utenti, con la Polizia Postale a rammentare che le comunicazioni ufficiali dell’ente tributario non arrivano come email contenenti link, per poi sottolineare che tutte le informazioni sulle prestazioni erogate dall’AdE sono disponibili sul sito ufficiale.

I più visti

Leggi tutto su News