• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 16 gennaio 2022 - Aggiornato alle 22:00
News
  • 09:43 | 7 cose da fare e da vedere a Marsala
  • 21:57 | La Roma ha vinto grazie al nuovo acquisto Oliveira
  • 21:20 | La Sampdoria esonera D’Aversa e richiama Giampaolo
  • 20:35 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 20:02 | Roma-Cagliari 1-0, decide al debutto Sergio Oliveira
  • 19:13 | La vittoria del Verona sul Sassuolo (2-4)
  • 17:24 | Venezia-Empoli 1-1, a Zurkowski replica Okereke
  • 15:30 | Presidenti della repubblica: i più anziani e i più giovani
  • 14:46 | Sassuolo-Verona 2-4, tripletta di Barak
  • 14:08 | Sotheby’s New York presenta le aste di primavera
  • 12:56 | Il primo comizio di Donald Trump nel 2022
  • 12:35 | Mascherine Ffp2: ecco come usarle al meglio
  • 11:14 | Il Newcastle vuole Robin Gosens
  • 10:21 | Lo stop alle restrizioni per chi arriva dal sud dell’Africa
  • 10:11 | Il Genoa esonera Shevchenko, arriva Labbadia
  • 10:10 | La vittoria della Lazio a Salerno (0-3)
  • 10:05 | Dybala segna e non esulta, è gelo con la Juventus
  • 09:59 | La vittoria della Juventus sull’Udinese (2-0)
  • 09:41 | L'espulsione di Djokovic: addio Australian Open
  • 00:17 | Come si elegge un presidente della repubblica
Twitch: gli utenti potranno dare più visibilità agli streamer - Credit: Caspar Camille Rubin / Unsplash
TECNOLOGIA 5 ottobre 2021

Twitch: gli utenti potranno dare più visibilità agli streamer

di Simone Colombo

Pagando piccole somme per ampliare la popolarità dei contenuti, anche se per ora la funzione è in fase di test

Ultimamente Twitch sta modificando progressivamente il sistema di monetizzazione dei canali da parte degli streamer, con cambiamenti nel prezzo degli abbonamenti e un modello di business capace di andare incontro alla volontà di selezionare a quali di loro dare visibilità o meno.

Durante lo show Patch Notes, trasmissione ufficiale usata dalla piattaforma per comunicare con i fan, è stato annunciato l’imminente inizio dei test per una nuova funzione, che consentirà agli spettatori di pagare per offrire maggior visibilità al proprio streamer preferito mentre quest’ultimo sta trasmettendo in diretta.

 

- VEDI ANCHE - Cos’è Twitch

- E ANCHE - Come fare streaming su Twitch

 

La dinamica per farlo è a dir poco facile. Quando uno stream è in onda, una finestra pop-up avvertirà gli spettatori che è possibile aumentare la visibilità del canale che si sta guardando per 10 minuti. Due le opzioni: o pagare 1 dollaro per ottenere 1.000 “suggerimenti” al canale in questione, o investirne 2,97 per arrivare a 3.000.

Ribattezzata “Boost this Stream”, la nuova funzione apparirà rigorosamente a caso negli streaming attivi, secondo quanto comunicato da Twitch.

 

Ad oggi, l’algoritmo che stabilisce a quali streamer dare maggiore visibilità – soprattutto in homepage – si basa sulla popolarità di chi trasmette e, dall’altro lato, sul numero di spettatori collegati rilevati a intervalli di tempo prestabiliti. Per Twitch la nuova funzione può tornare particolarmente utile per i canali di nicchia ma molto attive.

 

“Crediamo che pagare per aiutare un creator a crescere sarà considerato come un investimento di valore per i suoi supporter", ha spiegato Jacob Rosok, Product Manager della piattaforma. Boost this Stream, ad ogni modo, attualmente è in fase di test, e non è escluso che non veda mai definitivamente la luce sebbene per community piccole potrebbe rappresentare sicuramente un “aiuto” aggiuntivo in una fase nella quale monetizzare i contenuti è prioritario per tutti i creatori di contenuti.

I più visti

Leggi tutto su News