TimGate
header.weather.state

Oggi 04 ottobre 2022 - Aggiornato alle 08:00

 /    /    /  Twitter rimuoverà le fake news sui vaccini anti Covid
Covid, Twitter rimuoverà i tweet con fake news sui vaccini

- Credit: Ravi Sharma / Unsplash

social network18 dicembre 2020

Covid, Twitter rimuoverà i tweet con fake news sui vaccini

di Federico Bandirali

Moderazione più severa per contrastare teorie complottiste, disinformazione e contenuti fuorvianti

Disinformazione e fake news sui social network si diffondono senza tregua, così per contratare il fenomeno Twitter ha annunciato che, a partire dal 2021, rimuoverà i tweet contenenti fake news o informazioni fuorvianti sulle vaccinazioni per la Covid-19. La piattaforma di microblogging guidata da Jack Dorsey ha specificato come tutti i cinguettii nei quali si sostiene che i vaccini “sono elementi per esercitare nuove forme di controllo” sulle persone - o che fanno riferimento a teorie complottiste - saranno oggetto di rimozione.

 

- LEGGI ANCHE - Le ultime news sul coronavirus, in Italia e nel mondo

 

Anche i tweet “negazionisti” rispetto alla Covid-19 o che rilanciano contenuti già “ampiamente smentiti” potranno essere rimossi a partire dalla settimana di Natale.

 

Inoltre, Twitter si riserva il diritto di etichettare o inserire avvertimenti sui cinguettii che sposano e promuovono complotti sui vaccini a partire da gennaio del 2021. I Tweet etichettati potranno essere integrati con link che rimandano a informazioni provenienti da fonti autorevoli sulla salute pubblica.

 

- LEGGI ANCHE - Covid: il vaccino Pfizer in vendita nel Dark Web a 250 dollari a dose

- E ANCHE - Microsoft: rilevati attacchi hacker per “rubare” i vaccini anti Covid

 

“Applicheremo questa politica in stretta collaborazione con le autorità sanitarie pubbliche locali, nazionali e globali in tutto il mondo, impegnandoci ad essere trasparenti” nel processo di moderazione, ha spiegato la società.

,

Le nuove regole di Twitter arrivano poco dopo l’avvio della campagna vaccinale negli Usa, con la FDA(Food and Drug Administration) che ha autorizzato l’utilizzo del siero realizzato da Pfizer e BioNTech.

 

- LEGGI ANCHE - Vaccini, ecco chi avrà le prime dosi

- E ANCHE - Vaccino Covid-19: l'Europa parte prima della fine dell’anno

 

Le caratteristiche del vaccino basato sull'mRNA messaggero della Pfizer, al pari di quello sviluppato da Moderna il cui utilizzo sta per essere approvato negli Stati Uniti, hanno dato spazio a innumerevoli teorie complottiste con al centro possibili alterazioni del DNA e l’inserimento contestuale di microchip durante la somministrazione dei sieri anti Covid.