TimGate
header.weather.state

Oggi 28 maggio 2022 - Aggiornato alle 09:44

 /    /    /  Twitter, in arrivo la funzione “amici stretti”
Twitter, in arrivo la funzione “amici stretti”

- Credit: MATHIEU PATTIER / SIPA / IPA / Fotogramma

SOCIAL NETWORK25 gennaio 2022

Twitter, in arrivo la funzione “amici stretti”

di Federico Bandirali

Permetterà di mostrare i tweet solo ad utenti selezionati, fino ad un massimo di 150. Ecco come

Twitter, attivissima su più fronti dall’inizio del 2022, sta sviluppando una nuova funzionalità che consentirà agli utenti di postare cinguettii visibili solo per un ristretto numero di persone (massimo 150), prendendo liberamente spunto dalla funzione “Amici più stretti” di Instagram. Il social, invero, nel luglio scorso aveva anticipato l’arrivo di una novità a tema, presentando la funzionalità “Trusted Friends” (amici di cui ci si fida, ndr), ma lo sviluppatore Alessandro Paluzzi ha da poco scoperto nuovi dettagli svelandoli, non a caso, su Twitter.

 

 

Secondo quanto riferito da diversi siti Usa, la nuova funzionalità dovrebbe chiamarsi Flock, ovvero stormo. Termine che, se confermato, sarebbe quanto più di coerente ci possa essere con il social dei cinguettii. L’utilizzo del condizionale è voluto, poiché stando a quanto dichiarato da un portavoce di Twitter prima che veda la luce il nome della funzionalità cambierà diventando presumibilmente “amici stretti”, con quello attuale scelto prettamente per uso interno.

 

La dinamica di funzionamento è semplice, con la possibilità per l’utente di allestire una platea per i tweet in questione composta da 150 utenti, i quali possono essere rimossi o aggiunti ogniqualvolta l’autore lo desideri senza invio di notifiche nel merito ai diretti interessati.

 

- LEGGI ANCHE - Twitter, le Communities disponibili anche per Android

- E ANCHE - Twitter, gli audio di Spaces ora si possono registrare e condividere

 

I tweet postati come Flock saranno quindi visibili solo agli utenti presenti in un elenco stilato da chi pubblica, e secondo quanto emerge risulteranno identificabili grazie a un’apposita frase apposta sopra che dovrebbe dire qualcosa tipo: “Questo tweet è visibile per te poiché l’autore ti ha aggiunto alla sua lista”.

 

In assenza di ulteriori dettagli, ad ogni modo, non resta che attendere comunicazioni ufficiali nel merito da parte del social per capire quando e come la nuova funzionalità vedrà la luce.