Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 27 ottobre 2020 - Aggiornato alle 10:00
Live
  • 09:15 | Naan, ricetta del pane indiano
  • 06:00 | I titoli dei giornali di martedì 27 ottobre
  • 23:27 | Le cinque varianti di coronavirus trovate in Italia
  • 23:09 | Covid, Francia: "In realtà siamo a 100mila casi al giorno"
  • 23:09 | Il pareggio tra Milan e Roma (3-3)
  • 22:58 | Milan-Roma 3-3, gol e spettacolo a San Siro
  • 20:21 | Conte: 'Shakthar forte, non si vince a Madrid per caso'
  • 20:15 | TIM Super WiFi: fibra sicura e WiFi certificato
  • 19:56 | Conte spinge i suoi: “Ora Lukaku e Lautaro devono vincere”
  • 19:39 | Chi è 24kGoldn, star della hit "Mood"
  • 19:18 | Juventus vs Barcellona pure sul mercato: piace Gravenberch
  • 19:14 | Le novità dell’app per dispositivi mobili di Youtube
  • 18:56 | “Per un pugno di dollari” diventa una serie tv
  • 18:53 | MotoGP 2020, le pagelle del GP del Teruel ad Aragon
  • 18:22 | Donnarumma: 'Sto bene, chi lotta contro il virus non molli'
  • 18:19 | Su WhatsApp ora si possono silenziare le chat “per sempre”
  • 18:15 | Ryan Reynolds vota per la prima volta negli USA
  • 17:55 | Grande Fratello Vip, tre nuovi ingressi nella Casa
  • 17:45 | Pesto alla genovese
  • 17:30 | Covid-19, Italia: diminuiscono i contagi (ma anche i test)
Twitter chiederà a tutti: “Hai letto l'articolo prima di ritwittare” - Credit: Jaap Arriens / IPA / Fotogramma
SOCIAL NETWORK 29 settembre 2020

Twitter chiederà a tutti: “Hai letto l'articolo prima di ritwittare”

di Federico Bandirali

Testata da giugno, la "richiesta" punta a migliorare la qualità delle discussioni sul social

Twitter ha comunicato ufficialmente di essere al lavoro per rendere presto disponibile per tutti gli utenti il suggerimento “hai davvero letto l'articolo prima di ritwittare”.

La piattaforma di microblogging, giova ricordarlo, lo scorso giugno aveva iniziato a testare il “suggerimento”, che compare quando le persone ritwittano qualcosa che non hanno letto davvero. La soluzione, secondo la società di Jack Dorsey, è pensata per “promuovere discussioni informate” sul social. Questo perché spesso i titoli di un articolo non corrispondono al contenuto dello stesso, e possono risultare fuorvianti.

 

Incoraggiare le persone a leggere prima di condividere qualcosa, è un modo intelligente per promuovere l’alfabetizzazione mediatica e fermare alcune delle reazioni istintive che possono rendere virale la disinformazione. Pertanto ora Twitter “sta lavorando per introdurre questa funzione per tutti gli utenti su scala globale”, spiegando che in futuro l’apposita finestra sarà di dimensioni ridotte e verrà mostrata solo una volta.

 

Inoltre, il social sta lavorando su altre soluzioni mirate a migliorare la qualità delle interazioni sulla piattaforma, tra cui una che avvisa gli utenti prima che rispondano a un cinguettio in modo offensivo e, non da meno, limitare la platea di chi può rispondere a un proprio tweet. Funzione già introdotta, invero, ma in fase di implementazione su scala globale.

 

- LEGGI ANCHE - Twitter, in arrivo i tweet vocali registrati per iPhone

- E ANCHE - Su Twitter in arrivo i messaggi vocali "privati"

 

A logica, le nuove funzioni dovrebbero essere una sorta di antipasto per il passaggio seguente, ovvero mostrare a tutti gli utenti un avviso prima che pubblichino un Tweet porprio su argomenti “delicati”, ma si tratta di pura deduzione non confermata dalla piattaforma se non in via ufficiosa.

Leggi tutto su News