TimGate
header.weather.state

Oggi 30 settembre 2022 - Aggiornato alle 18:15

 /    /    /  Twitter permetterà a tutti gli utenti di registrare gli Spaces
Twitter permetterà a tutti gli utenti di registrare gli Spaces

- Credit: MATHIEU PATTIER / SIPA / IPA / Fotogramma

SOCIAL NETWORK14 gennaio 2022

Twitter permetterà a tutti gli utenti di registrare gli Spaces

di Federico Bandirali

Utilizzando l’app per iPhone e Android, con le registrazioni disponibili pubblicamente per 30 giorni

Twitter, dopo aver lanciato nel 2021 le proprie stanze vocali ribattezzate Spaces, giovedì 13 gennaio 2022 ha ufficialmente annunciato che tutti gli utenti che utilizzano la piattaforma con l’app per Android e iPhone (iOS) potranno registrare le conversazioni in questione. Sarà possibile scegliere se registrare uno Space quando lo si configura, e secondo quanto affermato dal social la registrazione resterà disponibile per la riproduzione pubblica fino al 30° giorno successivo alla conclusione dello stesso.

 

Se ci si trova in uno “Space” durante una registrazione, inoltre, all’utente verrà mostrata un’icona apposita nella parte superiore della schermata che lo informerà nel merito. Twitter ha introdotto per la prima volta la registrazione rendendola disponibile per un numero limitato di host nell’ottobre 2021, promettendo ai tempi che la funzione sarebbe stata disponibile per tutti gli organizzatori di Spaces “entro poche settimane”.

 

- LEGGI ANCHE - Twitter consentirà di aggiungere argomenti in "Spaces"

- E ANCHE - Twitter Spaces, disponibile anche la versione per PC

 

 

Il social, dal lancio, ha costantemente aggiunto funzionalità al servizio audio, e recentemente ha introdotto una soluzione che permette a tutti i possessori di device Android o Apple di ospitare uno “Space”, mentre in precedenza la possibilità era a solo appannaggio di utenti con 600 o più follower. Resta al momento fuori la versione Web, con la quale ci si può unire a uno “Space” senza però la facoltà di ospitarli.