Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 21 ottobre 2020 - Aggiornato alle 11:14
Live
  • 11:14 | La presentazione di Hauge e Dalot al Milan
  • 11:00 | Roger Federer mette nel mirino gli Australian Open
  • 11:00 | I 57 Cavalieri della Repubblica nominati da Mattarella
  • 10:11 | La bella vittoria della Lazio sul Borussia Dortmund
  • 09:52 | La vittoria della Juventus a Kiev
  • 09:46 | "Ma Rainey's Black Bottom", l’ultimo film di Chadwick Boseman
  • 09:00 | “The Theory Of The Absolutely Nothing” è l’album di debutto di Alex the Astronaut
  • 09:00 | Che fine hanno fatto i Righeira?
  • 09:00 | Come calcolare classe energetica di casa
  • 09:00 | Come si formano i buchi neri
  • 09:00 | Citazioni per biografia Instagram
  • 09:00 | Perché gli italiani gesticolano tanto?
  • 09:00 | Chi ha inventato la scuola
  • 06:00 | I titoli dei giornali di mercoledì 21 ottobre
  • 00:36 | Che cosa sta succedendo in Nigeria
  • 22:58 | Champions League, la Lazio affonda il Borussia Dortmund
  • 22:56 | Champions, Manita del Barcellona, lo Utd vince a Parigi
  • 20:53 | Champions League, Dinamo Kiev-Juventus 0-2, doppietta di Morata
  • 20:15 | TIM Super WiFi: fibra sicura e WiFi certificato
  • 19:46 | Pregliasco: "La situazione in Lombardia è esplosiva"
Usa 2020: Google non accetterà spot politici ad urne chiuse - Credit: imago stock&people / IPA / Fotogramma
INTERNET 28 settembre 2020

Usa 2020: Google non accetterà spot politici ad urne chiuse

di Federico Bandirali

Per limitare la disinformazione ed evitare che i candidati annuncino prematuramente la vittoria

 

Dopo aver vietato gli spot elettorali prima del voto del 3 novembre per le presidenziali Usa, Google ha deciso di fare altrettanto con gli annunci relativi alle elezioni dopo la chiusura delle urne.

In un'e-mail agli inserzionisti, infaati, Mountain View ha affermato che il cambiamento è dovuto al numero di voti “senza precedenti” che verranno conteggiati dopo il 3 novembre per via del voto per corrispondenza, come riportato da Axios.

 

Solitamente, infatti, il vincitore delle elezioni presidenziali statunitensi viene spesso annunciato la notte stessa delle elezioni, ma quest'anno si prevede che il processo richiederà più tempo poiché più persone votano per posta a causa della pandemia.

 

Quella finestra potrebbe dare alle campagne politiche di Donald Trump o Joe Biden la possibilità di pubblicare annunci che rivendicano prematuramente la vittoria, causando confusione sui risultati reali. La decisione di Big-G segue quella di Facebook, che per limitare la disinformazione sui risultati delle elezioni ha annunciato che dopo il voto bloccherà gli spot dei candidati che dichiarano di aver vinto prima del tempo.

 

 - LEGGI ANCHE - Usa 2020, su Facebook meno spot elettorali la settimana prima del voto

- E ANCHE - Usa 2020, su Twitter nuove regole per contrastare la disinformazione

 

Google ha reso noto che le nuove norme bloccano gli annunci che menzionano le elezioni, i suoi risultati o che prendono di mira le persone in base alle query di ricerca relative alle elezioni.  Il divieto si applicherà agli annunci pubblicati sulle piattaforme di pubblicazione di annunci dell’azienda, che includono Google Ads e YouTube.

 

- LEGGI ANCHE - Usa 2020, stretta di YouTube contro le fake news sul voto via posta

- E ANCHE - Usa 2020: Google eliminerà i suggerimenti di ricerca “politici”

Leggi tutto su News