Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 30 settembre 2020 - Aggiornato alle 11:00
Live
  • 00:03 | Roland Garros, con Berrettini 9 azzurri al secondo turno
  • 10:37 | La Juventus su Chiesa, ma prima deve sfoltire
  • 10:30 | Com'è andato il primo incontro Biden-Trump
  • 10:11 | Milan, Tomiyasu in pole per la difesa
  • 09:47 | I progetti del governo in campo economico
  • 09:00 | “Come te lo spiego?” è il nuovo singolo di Raffaele Ronga, l’intervista
  • 09:00 | Perché è famosa Tina Cipollari
  • 09:00 | Gabry Ponte: biografia e carriera
  • 09:00 | Cronotermostato: settimanale o giornaliero
  • 09:00 | I nomi scientifici delle piante che non conoscevi
  • 09:00 | Come superare una rottura di fidanzamento
  • 09:00 | Gli esami più difficili di Giurisprudenza
  • 09:00 | 5 film imperdibili sullo sport
  • 08:20 | Operazione Risorgimento Digitale: le competenze nel mercato del lavoro
  • 07:45 | TIM Super WiFi: fibra sicura e WiFi certificato
  • 05:00 | I titoli dei giornali di mercoledì 30 settembre
  • 04:00 | Recovery Fund e Stato di diritto, perché la questione è importante
  • 00:43 | Il film horror di un regista italiano spopola negli USA
  • 22:56 | Amazon Prime Day 2020 in Italia il 13 e 14 ottobre
  • 22:24 | Basket, Eurocup: Trento sbanca Bursa, Brescia va ko a Podgorica
Usa 2020: 400.000 persone si sono registrate per votare con Snapchat - Credit: Christian Wiediger
TECNOLOGIA 17 settembre 2020

Usa 2020: 400.000 persone si sono registrate per votare con Snapchat

di Federico Bandirali

Con uno strumento apposito per la registrazione degli elettori direttamente “in-app”

Snapchat, l'app social celebre per i fantasiosi filti da aggiungere a foto e video (inclusi quelli speciali selfie in 3D), in vista delle presidenziali statunitensi del prossimo 3 novembre ha lanciato una serie di strumenti dedicati alle elezioni, inclusa una funzione che consente agli utenti di registrarsi per votare direttamente nell’app di messaggistica molto popolare negli Usa.

Stando a quanto riferito da Axios, 407.024 utenti si sono registrati utilizzando l’applicazione; un numero che si riferisce a quanto rilevato fino alla serata di lunedì 14 settembre.

 

- LEGGI ANCHE - Snapchat permetterà di aggiungere musica ai video, come TikTok

- E ANCHE - LinkedIn copia Snapchat e Instagram lanciando le Storie aziendali

 

Questo perché,tra funzioni per il mercato Usa ne è stata introdotta una apposita per far registrare gli elettori “in-app”, con il servizio già proposto nel 2018 restitudendo risultati positivi (la metà di chi si è registrato per le elezioni di quell’anno su Snapchat ha poi effettivamente votato).

 

 

Tuttavia, le funzionalità di voto sono relativamente nuove e più persone potrebbero registrarsi per votare in-app nelle prossime settimane, principalmente i giovani. La base di utenti di Snapchat, infatti, comprende soprattutto persone di età inferiore ai 30 anni.

 

L'app deve ancora lanciare campagne promozionali per invitare alla registrazione gli utenti, con personalità illustri - incluso l’ex presidente Barack Obama - protagonisti. Anche altri politici come l’ex governatore dell’Ohio, John Kasich, e celebrità come Snoop Dogg e Arnold Schwarzenegger (ex governatore della California oltreché attore di lungo corso) dovrebbero apparire nelle "promo” di Snapchat.

 

- LEGGI ANCHE - Usa 2020, i voti per posta potrebbero non arrivare in tempo

- E ANCHE - Stati Uniti, come si elegge il presidente

 

Anche altri social hanno iniziato a proporre la registrazione degli elettori, inserendo anche centri informativi nelle rispettive piattaforme. Partendo dal social per eccellenza, ovvero Facebook, che nelle intenzioni di Mark Zuckerberg dovrebbe aiutare circa 4 milioni di persone a registrarsi entro l’election day.

 

- LEGGI ANCHE - Usa 2020, su Twitter nuove regole per contrastare la disinformazione

- E ANCHE - Usa 2020, su Facebook meno spot elettorali la settimana prima del voto

 

Obiettivo che, se raggiunto, raddoppierebbe quanto fatto da Menlo Park in occasione delle presidenziali del 2016 e della tornata elettorale per il Congresso del 2018. Con evidenti sforzi da parte di tutti i social network per far votare il maggior numero di persone possibile, soprattutto in un contesto complicato e non poco dalla pandemia, che sta rendendo sempre più centrale il voto per corrispondenza.

Leggi tutto su News