Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 01 ottobre 2020 - Aggiornato alle 03:00
Live
  • 00:03 | Roland Garros, con Berrettini 9 azzurri al secondo turno
  • 23:26 | Prova di forza dell'Atalanta all'Olimpico: 4-1 alla Lazio
  • 21:00 | Coronavirus: il punto sulla pandemia
  • 20:56 | Il 40% della flora mondiale è a rischio di estinzione
  • 20:52 | Calcio, Genoa, salgono a 15 i positivi al Covid
  • 20:48 | Le certezze dell’Inter dopo il 5-2 al Benevento
  • 20:00 | WhatsApp: come avere un suono di notifica diverso per un contatto
  • 19:55 | Le accuse di Netanyahu a Hezbollah: "Un deposito di armi a Beirut"
  • 19:54 | Inter a valanga a Benevento, colpo Spezia a Udine
  • 19:37 | Google Meet, chiamate gratuite senza limiti di tempo fino a marzo 2021
  • 19:16 | Twitter: tweet vocali disponibili per Android e Web nel 2021
  • 19:15 | Shannen Doherty e il suo amore per la vita
  • 18:47 | NBA: il programma delle Finals 2020 tra Los Angeles Lakers e Miami Heat
  • 18:40 | Napoli, tutti negativi i test effettuati
  • 18:09 | Random dedica "Ritornerai 2" a una ragazza speciale
  • 17:56 | “Mank”, l’atteso nuovo film di David Fincher
  • 17:55 | MotoGP, Francesco Bagnaia passerà alla Ducati ufficiale nel 2021
  • 17:37 | Zendaya girerà un biopic su Ronnie Spector
  • 17:35 | Patate dolci al forno, fritte o in padella
  • 17:30 | Le idee del governo per l'economia italiana
Usa: Google Pay gestirà anche i conti correnti nel 2021 - Credit: iStock
FINTECH 5 agosto 2020

Usa: Google Pay gestirà anche i conti correnti nel 2021

di Federico Bandirali

Grazie alle partnership con 8 banche aventi sede statunitense. Prossimo step il lancio globale

 

Google punta a diversificare il proprio business investendo risorse ed energie per provare ad entrare nel mondo del mobile banking e, più in generale, nel fintech.

Lunedì 3 agosto, infatti, Mountain View ha confermato quella che, lo scorso novembre, era una semplice indiscrezione relativa alla realizzazione di un vero e proprio conto corrente collegato al servizio di pagamento Google Pay (Cache), attraverso il quale si potrà gestire l’attività bancaria.

 

Per farlo in questi mesi Big-G ha stretto accordi di collaborazione con ben otto istituti bancari con sede negli Usa, coinvolti nel nuovo e ambizioso progetto affiancando Mountain View: la divisione statunitense della Bank of Montreal (BMO), BankMobile, BBVA, Coastal Community Bank, First Independence Bank, SEFCU, Citi e Stanford Federal Credit Union.

 

Evidentemente, l’inizio di questa nuova avventura sarà negli Stati Uniti, almeno nella fase di lancio, e comincerà nel 2021 con data ancora da stabilire, anche se pare evidente che il vero obiettivo sia rendere il nuovo servizio globale abbastanza rapidamente, con accordi di collaborazione da finalizzare con gli istituti di credito dei vari Paesi nei quali Google vuole portare il nuovo servizio.

 

Che si configurerà, almeno nella fase di lancio, nel seguente modo: i conti bancari esisteranno interamente all’interno di Google Pay, con i clienti in grado di accedere a conti correnti gestiti digitalmente sul front-end da Google, mentre le banche partner gestiranno l'infrastruttura, l’assicurazione FDIC e altre tecnologie di back-end.

 

Al momento non è chiaro se i clienti avranno accesso alle carte di debito fisiche emesse tramite Google o i suoi partner, ma basterà attendere il lancio del servizio per saperne di più, direttamente da Big-G ovviamente.

 

Felix Lin, vice presidente di “Payments Ecosystems” per Google, ha commentato così la novità facendo esplicitamente riferimento a BBVA: “Siamo entusiasti di collaborare con BBVA USA per sviluppare un’esperienza digitale equa per tutti, in grado di incontrare le necessità delle nuove generazioni, convinti che la nostra comprovata esperienza nel settore tecnologico possa essere utilizzata a beneficio dell’intero ecosistema finanziario, banche e persone” in primis.

 

Un portavoce di Google ha dichiarato ai media statunitensi come, già da tempo, Mountain View stesse “esplorando” le opportunità per collaborare con banche e altre realtà del settore “per offrire negli Usa conti correnti bancari digitali collegati a Google Pay, semplificando così le relazioni con i loro clienti”.

 

Un progetto certamente ambizioso e per certi versi “visionario” che, dopo il lancio negli States, verrà “affinato” e riproposto altrove. Anche se fissare una scadenza non è stato possibile nemmeno per Mountain View, e farlo sarebbe solo e soltanto lanciarsi in ipotesi prive di qualsiasi fondamento. Meglio attendere comunicazioni ufficiali nel merito, che sicuramente non tarderanno ad arrivare...

Leggi tutto su News