TimGate
header.weather.state

Oggi 05 agosto 2022 - Aggiornato alle 01:00

 /    /    /  Con WhatsApp Business si potrà comprare a pagare in chat
WhatsApp Business: arrivano acquisti e pagamenti in chat

- Credit: Benjamin Dada / Unsplash

APP23 ottobre 2020

WhatsApp Business: arrivano acquisti e pagamenti in chat

di Federico Bandirali

La versione dedicata alle imprese accoglierà nuove funzioni ad hoc

 

WhatsApp ha annunciato una serie di novità che verranno introdotte nell’app di messaggistica più utilizzata al mondo, tra cui un definitivo salto di qualità per la versione Business che, stanti gli aggiornamenti, si propone come nuovo canale privilegiato per le comunicazioni tra le aziende e i loro clienti. Il tutto con l’arrivo di nuove funzionalità inedite, che certificano come Facebook abbia intenzione di generare profitti dalla sua app di messaggistica.

 

- LEGGI ANCHE - WhatsApp Business, che cos'è e a che cosa serve

- E ANCHE - Su WhatsApp non ci sarà pubblicità

 

La prima novità, sicuramente rilevante, riguarda gli acquisti. I prodotti inseriti nei cataloghi di WhatsApp Business, infatti, potranno essere acquistati senza uscire dalla chat, con un sistema di pagamento integrato che, secondo quanto annunciato, non dovrebbe essere né Facebook Pay né WhatsApp Pay, anche se quando verranno comunicati i tempi del lancio con ogni probabilità sarà chiarito anche con che modalità.

 

Nei mesi a venire, inoltre, Menlo Park prevede di aumentare le partnership e ampliare la portata di quelle già in essere con i fornitori dei servizi di hosting, a cui le aziende potranno rivolgersi per la gestione delle chat e dell’inventario.

 

Una soluzione particolarmente utile, che nelle intenzioni dovrebbe permettere anche ai dipendenti in smart working di garantire elevati standard di qualità e puntualità rispetto all’assistenza clienti.

 

L’ultima funzione annunciata da Facebook, tocca direttamente la vendita di servizi per le imprese. E, in questo senso, per Menlo Park è arrivato il momento di mettere tutto per iscritto chiarendo che, a breve, i clienti business (circa 50 milioni in tutto il globo) si vedranno “addebitare una commissione per alcuni dei servizi offerti”. Soluzione che, molto semplicemente, si configura come primo passo per aumentare i ricavi della versione dedicata al business dell’app.