TimGate
header.weather.state

Oggi 10 agosto 2022 - Aggiornato alle 17:38

 /    /    /  WhatsApp: in arrivo foto e video che scompaiono una volta visti
WhatsApp: in arrivo foto e video che scompaiono una volta visti

Un esempio di foto e video che scompaiono dopo la visualizzazione- Credit: WhatsApp

APP04 agosto 2021

WhatsApp: in arrivo foto e video che scompaiono una volta visti

di Federico Bandirali

Soluzione utile per non tenere traccia di tutto con qualche limite. Ecco come funziona

 

WhatsApp sta lanciando la funzione “Visualizza una volta”, soluzione attesa da tempo che di fatto elimina foto e video dalla chat dopo che gli stessi sono stati inviati e aperti dal destinatario. Quando si invia un file multimediale, dunque, diventa possibile fare in modo che venga visualizzato solo una volta pigiando sul pulsante “1” posizionato a sinistra di quello per inoltrare i messaggi.

 

In questo modo, dopo che il destinatario lo apre, il file in questione verrà eliminato automaticamente dalla conversazione. Il destinatario sarà in grado di vedere che è una foto che scompare, quindi è ancora un sistema da usare con le persone di cui ci si fida onde evitare che malintenzionati aggirino la novità facendo, ad esempio, lo screenshot di un’immagine.

 

LEGGI ANCHE - WhatsApp sta testando i messaggi che si autodistruggono

E ANCHE - WhatsApp, in arrivo i messaggi effimeri: scompaiono dopo 7 giorni

 

A giugno, Mark Zuckerberg in persona aveva confermato che la funzione sarebbe arrivata, anche se i dettagli su quando sarebbe uscito erano scarsi. Secondo il sito Usa WaBetaInfo, tuttavia, la funzione è in beta test da circa luglio. Come esempio di come potrebbe essere utilizzata la funzione, WhatsApp cita l’invio di una foto di informazioni sensibili, come una password per una connessione Wi-Fi.

 

LEGGI ANCHE - WhatsApp, come videochiamare da computer

E ANCHE - Su WhatsApp non ci sarà pubblicità

 

Naturalmente, ci sono altri usi meno salutari per questo tipo di funzionalità, ma è utile avere un’opzione di mezzo tra i messaggi che scompaiono dall'app - che attualmente spariscono solo dopo una settimana - e la cronologia “eterna” delle proprie chat.