Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 30 settembre 2020 - Aggiornato alle 20:14
Live
  • 00:03 | Roland Garros, con Berrettini 9 azzurri al secondo turno
  • 20:06 | Due quinti della flora mondiale sono a rischio estinzione
  • 19:55 | Le accuse di Netanyahu a Hezbollah: "Un deposito di armi a Beirut"
  • 19:54 | Inter a valanga a Benevento, colpo Spezia a Udine
  • 19:37 | Google Meet, chiamate gratuite senza limiti di tempo fino a marzo 2021
  • 19:16 | Twitter: tweet vocali disponibili per Android e Web nel 2021
  • 19:15 | Shannen Doherty e il suo amore per la vita
  • 18:47 | NBA: il programma delle Finals 2020 tra Los Angeles Lakers e Miami Heat
  • 18:40 | Napoli, tutti negativi i test effettuati
  • 18:09 | Random dedica "Ritornerai 2" a una ragazza speciale
  • 17:56 | “Mank”, l’atteso nuovo film di David Fincher
  • 17:55 | MotoGP, Francesco Bagnaia passerà alla Ducati ufficiale nel 2021
  • 17:37 | Zendaya girerà un biopic su Ronnie Spector
  • 17:35 | Patate dolci al forno, fritte o in padella
  • 17:30 | Le idee del governo per l'economia italiana
  • 17:30 | Meghan Markle perde ancora contro il "Daily Mail"
  • 17:24 | I contorni adatti a tutte le pietanze
  • 17:18 | Gary Barlow, Michael Bublé e Sebastián Yatra insieme nella hit "Elita"
  • 17:02 | La playlist di TIMMUSIC con tutti i successi del grande Renato Zero
  • 17:00 | Coronavirus: il punto sulla pandemia
WhatsApp: si potranno aggiungere nuovi contatti con codici QR - Credit: iStock
APP 23 maggio 2020

WhatsApp: si potranno aggiungere nuovi contatti con codici QR

di Federico Bandirali

Opzione già disponibile nella versione beta


WhatsApp sta testando una nuova funzionalità: aggiungere i contatti altrui alla propria rubrica semplicemente scansionando il QR code.

Già disponibile con l’ultima versione beta sia per iPhone che per device Android, l’opzione va attivata, per ora, dal menu impostazioni dell’app, con differenti sezioni dedicate alla visualizzazione del proprio codice QR e, ovviamente, scansionare con la fotocamera quello altrui.

 

Inoltre se per errore o per di un successivo problema  si condivide il proprio recapito telefonico in questo modo e si desidera "tornare indietro", basterà annulare il codice e, magia, il numero sparirà dalla rubrica della persona in questione.

Ovviamente non si tratta di un aggiornamento “importante” per WhatsApp dopo quello, attesissimo, della modalità scura, ma risulta sicuramente utile per risparmiare un po’ di tempo ogni qualvolta si voglia aggiornare il proprio elenco dei contatti.

 

- LEGGI ANCHE - WhatsApp: videochiamate di gruppo “allargate” a otto persone

- E ANCHE - WhatsApp ha più due miliardi di utenti in tutto il mondo

 

Un limite attuale, che potrebbe e dovrebbe sparire con il lancio della versione ufficiale, è relativo al fatto che il numero di telefono e altri recapiti come e-mail e indirizzo devono essere stati aggiunti nella rubrica “generale” dello smartphone prima di passare al codice QR.

Circostanza che determina una serie di “fastidiosi” e inutili passaggi extra quando, in realtà, l’obiettivo della funzionalità dovrebbe solo abilitare l’invio di messaggi e chiamate (o videochiamate) dalla piattaforma di messaggistica più utilizzata al mondo il più semplicemente possibile.

 

E tuttavia, pare evidente come i codici QR rappresentino un sistema rapido per aggiungere un contatto quando lo si fa di persona usando, logicamente, lo smartphone, con tanto di distanziamento sociale assicurato. Mentre usando l’app da PC, chiaramente, la semplificazione non ha un impatto reale, ma è pur vero che nessuno o quasi usa la piattaforma desktop per gestire la propria rubrica.

 

Sui tempi del rilascio per tutti gli utenti, al momento, permane il mistero, ma la certezza è che la versione beta è disponibile per chi si è registrato al programma dedicato di Google per Android, mentre per i possessori di iPhone la “selezione” dei tester è stata già ultimata e non resta che attendere la release ufficiale.

Leggi tutto su News