TimGate
header.weather.state

Oggi 16 agosto 2022 - Aggiornato alle 06:00

 /    /    /  WhatsApp si potrà usare con 4 dispositivi contemporaneamente
WhatsApp si potrà usare su 4 dispositivi contemporaneamente

- Credit: Yura Fresh / Unsplash

app06 giugno 2021

WhatsApp si potrà usare su 4 dispositivi contemporaneamente

di Federico Bandirali

Arriveranno anche i messaggi che scompaiono da soli dopo la lettura


WhatsApp, oltre alle novità dedicate agli account business, si accinge ad integrare altre new entry per modificare l’esperienza degli utenti nelle chat dell’app di messaggistica in modo innovativo, sebbene si tratti di riproposizioni di quanto già consentito fare sulla “rivale” Telegram da tempo.

- LEGGI ANCHE: WhatsApp, come videochiamare da computer

- E ANCHE: WhatsApp, i backup saranno crittografati e con password?

 

Innanzitutto, sarà possibile sincronizzare ogni singolo account di WhatsApp su più dispositivi: una svolta dato che per ora il profilo è unico (uno per device) e diventerà utilizzabile su quattro dispositivi in contemporanea,

 

Non un clone che richiede l’utilizzo dello smartphone come accade con la versione Web, pertanto, bensì una soluzione che consentirà di utilizzare l’app su quattro dispositivi senza cambiare account. Soluzione utile qualora le batterie del dispositivo con cui si usa abitualmente WhatsApp dovessero esaurirsi, con la possibilità di utilizzare un altro dispositivo e non finire fuori dalle chat, a patto che l’utilizzo sincronizzato sia preventivamente autorizzato dall’utente.

 

La seconda e ultima novità, poi, riguarda i famigerati messaggi effimeri, che entreranno nell’app sulla falsariga di quanto già accade con Telegram, permettendo agli utenti di inoltrare messaggi che scompaiono da soli quando letti, ma dopo un arco di tempo deciso da chi li invia. Un modo per evitare che gli stessi vengano inoltrati in altre chat, ed eliminare le “prove” di conversazioni che si intende tenere riservate.

 

- LEGGI ANCHE: WhatsApp, in arrivo l’autenticazione biometrica per l’accesso da PC

- E ANCHE: WhatsApp sta testando i messaggi che si autodistruggono

 

Le due new entry per WhatsApp, che si sommeranno ad altre modifiche meno rilevanti ma funzionali come riferito dal sito Usa WaBetaInfo, non hanno al momento una data di lancio stabilita.

 

Tradotto: gli sviluppatori dell’app di proprietà di Facebook sono al lavoro (da tempo) sulle novità, ma il completamento dei test e la conseguente introduzione globale richiederanno tempo quantificabile in mesi e non settimane. Anche e soprattutto per evitare problemi agli oltre 2 miliardi di utilizzatori di WhatsApp sparsi per il globo.