TimGate
header.weather.state

Oggi 02 luglio 2022 - Aggiornato alle 00:00

 /    /    /  WhatsApp permetterà di lasciare i gruppi senza farlo sapere ad altri
WhatsApp permetterà di lasciare i gruppi senza farlo sapere ad altri

- Credit: pixabay

APP18 maggio 2022

WhatsApp permetterà di lasciare i gruppi senza farlo sapere ad altri

di Federico Bandirali

La nuova funzionalità, in fase di sviluppo, consentirà solo agli amministratori di venirne a conoscenza

I gruppi di WhatsApp rappresentano al tempo stesso un vantaggio per restare aggiornati se a tema, o qualcosa che dopo un po’ ruba tempo e risulta financo faticosa causa notifiche e accumulo di messaggi da leggere. I temi sono tanti e così i gruppi, dal calcetto alle serate tra amici a quelli di lavoro e della scuola per genitori: stilarne un elenco completo è impresa vana e “suicida” come molti sanno. Spesso però si decide di non abbandonarli nonostante la procedura sia semplice, più che altro per evitare possibili litigate o presunte offese interpretate male da amici e conoscenti nel farlo.

 

Come riporta il sempre aggiornato sito statunitense WaBetaInfo, il team di sviluppo dell’app di Meta sta lavorando per evitare il problema alla base nascondendo l’uscita dal gruppo senza lasciare traccia alcuna contrariamente a Jack Frusciante: il protagonista dell’abbastanza conosciuto romanzo di Enrico Brizzi diventato poi anche film due anni dopo la pubblicazione (2014)

 

Per ora, la funzionalità è ancora in fase di sviluppo e non risulta abbastanza completa per dare avvio ai test, ma dai primi indizi del sito statunitense si può intuire che sarà prerogativa esclusiva degli amministratori rivecere avvisi sulla dipartita dalla conversazione virtuale di gruppo, senza che gli altri ne vengano mai a conoscenza salvo “fughe di notizie”.

 

- LEGGI ANCHE - WhatsApp sta sviluppando un’app nativa per Mac

- E ANCHE - WhatsApp sta testando le “Community”, ecco a cosa potrebbero servire

 

Trattandosi di una soluzione ancora embrionale e comunque sperimentale, non è detto che venga poi effettivamente introdotta su WhatsApp, e di conseguenza è impossibile indicare tempistiche o altri dettagli. Con le Community – simile ai gruppi e possibile rimpiazzo degli stessi - che ormai dovrebbero essere in arrivo dopo la recente introduzione delle reazioni con emoji ai messaggi.