TimGate
header.weather.state

Oggi 07 agosto 2022 - Aggiornato alle 19:00

 /    /    /  Su WhatsApp non ci sarà pubblicità
Su WhatsApp non ci sarà pubblicità

- Credit: Benjamin Dada / Unsplash

APP21 gennaio 2020

Su WhatsApp non ci sarà pubblicità

di Roberto Pianta

Facebook cambia idea: ;il progetto è stato abbandonato

 

Secondo il Wall Street Journal, i dirigenti di Facebook hanno cambiato idea: almeno per il momento, non userà WhatsApp per mostrare pubblicità ai suoi numerosissimi utenti sparsi per l’intero pianeta.

Come ben sappiamo, il gruppo Facebook è proprietario di WhatsApp.

Il piano per trasformare WhatsApp in una piattaforma su cui vendere annunci pubblicitari è stato abbandonato, e il team che se ne occupava smantellato.

Il vecchio progetto

E pensare che lo scorso maggio, WhatsApp aveva presentato alcuni disegni della schermata principale dell’app, con gli annunci pubblicitari alla voce "Stato". L'allora capo di WhatsApp, Chris Daniels, aveva definito la pubblicità una "modalità di monetizzazione primaria" per l'app.

Ma ora Daniels non lavora più per WhatsApp, e il capo supremo di Facebook, Mark Zuckerberg, sembra essere tornato alla sua convinzione originaria. Ovvero: gli annunci pubblicitari non vanno inseriti nell'app.

Peraltro, anche i fondatori di WhatsApp, Jan Koum e Brian Acton, erano notoriamente contrari alla pubblicità in generale, e avevano lasciato il gruppo Facebook all'inizio del 2018 per la divergenza di opinioni su questo tema.


Il futuro business di WhatsApp

Il modello commerciale di WhatsApp sembra ora focalizzato sui pagamenti (cioè fare in modo che le persone usino WhatsApp come se fosse una carta di credito, per inviare soldi e quindi fare acquisti) e sullo sviluppo di WhatsApp Business, la versione dell’app per aziende che prestano assistenza ai clienti attraverso la chat.