TimGate
header.weather.state

Oggi 04 ottobre 2022 - Aggiornato alle 02:00

 /    /    /  wahtsapp sviluppo supporto 4 dispositivi unico account sincronizzazione chat e versione app ipad
Su WhatsApp si potranno collegare 4 dispositivi allo stesso account

- Credit: iStock

APP11 agosto 2020

Su WhatsApp si potranno collegare 4 dispositivi allo stesso account

di Federico Bandirali

Insieme alla funzione per sincornizzare le chat e l’app per iPad, al momento in fase di sviluppo

WhatsApp, la più popolare app di messaggistica al mondo con oltre due miliardi di utenti acquisita da Facebook nel 2015, stando alle indiscrezioni che arrivano dagli Stati Uniti starebbe lavorando su due nuove funzioni tra le più attese dagli utilizzatori.

 

 

Secondo il sito WaBetaInfo, infatti, il team di sviluppatori di Menlo Park sta mettendo a punto una nuova versione dell’app che supporta contemporaneamente quattro dispositivi differenti, slegando dunque l’account dal numero di telefono come accade ora. Inoltre, la cronologia delle chat sarà sincronizzabile tra gli stessi, eliminando così il problema nel trasferire le conversazioni da dispositivi Android agli iPhone (e viceversa), con lancio della versione per iPad, anche questa attesa ormai da anni.

 

Da ricordare come, al momento, l’unico supporto multi-device offerto da WhatsApp interessi solo la versione desktop, ovvero WhatsApp web, che dopo scansione di un codice QR consente di utilizzare la chat sia da smartphone che da PC.

 

Inoltre, per utilizzare WhatsApp Web è necessario che il cellulare sia acceso e connesso a Internet, mentre con la nuova versione in fase di sviluppo tutto ciò non sarà più necessario, permettendo anche di utilizzare in contemporanea lo stesso account sui 4 device “autorizzati”.

 

WhatsApp Web richiede che un telefono sia acceso e connesso al web, ma questo nuovo supporto per più dispositivi non avrà bisogno di connettersi costantemente a un telefono e consentirà alle persone di utilizzare l'applicazione su più dispositivi contemporaneamente.

 

Da mesi, se non anni, i media del settore tech parlano – non a caso – di queste nuove funzionalità, e per quanto le indiscrezioni siano attendibili - esattamente come quelle inerenti il rilascio di un’app dedicata per iPad -, il lavoro degli sviluppatori non è affatto semplice.

 

Di conseguenza, anche se i rumors sono attendibili, le tempistiche per il lancio delle medesime restano ignote, verosimilmente spostate al 2021 (come il rilascio dell’app per iPad), al termine di una fase di test che si preannuncia lunga e impegnativa onde evitare che le novità vadano a interferire con il normale funzionamento di WhatsApp.

 

La scorsa settimana Menlo Park ha introdotto una nuova funzione di ricerca nei messaggi “virali” che permette agli utenti di consultare altri approfondimenti (con link diretti) per “smascherare” fake news e bufale, e come il lancio della modalità scura abbia richiesto parecchio tempo nonostante un incessante rincorrersi di indiscrezioni nel merito.