TimGate
header.weather.state

Oggi 30 luglio 2022 - Aggiornato alle 05:00

 /    /    /  Microsoft: su Windows 10 si potranno cercare i file con Cortana
Microsoft: su Windows 10 si potranno cercare i file usando Cortana

- Credit: CHINE NOUVELLE/SIPA / IPA / Fotogramma

TECNOLOGIA08 dicembre 2020

Microsoft: su Windows 10 si potranno cercare i file usando Cortana

di Redazione

La funzione, presentata in anteprima, consentirà di usare l’assistente vocale per trovare documenti e altri tipi di file

Microsoft ha avviato la distribuzione dell’anteprima relativa al prossimo aggiornamento del sistema operativo Windows 10. Oltre alle consuete migliorie per sistemare i bug, si può notare come nell’aggiornamento sia inserita una novità per l’assistente virtuale del colosso di Redmond - Cortana - che consentirà agli utenti di sfruttare l’intelligenza artificiale per cercare file e documenti, anche se salvati nello spazio cloud OneDrive.

 

- LEGGI ANCHE - Microsoft: su Windows 10 sparirà anche il Pannello di Controllo?

- E ANCHE - Microsoft: nuova app per recuperare i file cancellati su Windows 10

 

La nuova versione di Cortana, decisamente votata al business, è stata lanciata ufficialmente nella primavera del 2020, con la nuova funzionalità che rientra palesemente in questa nuova chiave di lettura dell’assistente virtuale di Microsoft. Al momento, tuttavia, la nuova funzione supporta soltanto l’inglese, ed è attiva solamente per gli utenti statunitensi iscritti al programma di testing.

 

Da rilevare come, rispetto a competitor quali Siri (Apple), Assistant (Google) e Alexa (Amazon), l’assistente vocale del colosso di Redmond sia ancora “indietro”, al punto che molti utenti hanno disinstallato da Windows 10 Cortana dopo l’integrazione nel sistema operativo.

 

Microsoft, pertanto, ha deciso di cambiare la natura stessa del suo assistente virtuale, con la decisione di renderlo “business-oriented” che potrebbe tornare utile a molti professionisti conquistando una fetta di mercato ancora inesplorata dalla concorrenza.