TimGate
header.weather.state

Oggi 04 ottobre 2022 - Aggiornato alle 11:10

 /    /    /  Windows 11, la batteria si ricarica fino al 115%
Windows 11 "impazzito", la batteria si ricarica oltre il 115%

Logo Windows 11 - Credit: Microsoft

TECNOLOGIA09 novembre 2021

Windows 11 "impazzito", la batteria si ricarica oltre il 115%

di Samuele Ghidini

Nuovo e divertente bug del sistema operativo, con Microsoft che ha confermato l'anomalia

 

Microsoft non smette di stupire, e purtroppo in questo caso non in positivo. Dopo il lancio abbastanza a sorpresa di Windows 11, annunciato la scorsa estate e disponibile da inizio ottobre 2021, i problemi del nuovo sistema operativo si susseguono sulla linea già tracciata con quelli precedenti.

 

Questa volta, il colosso di Redmond - come si può leggere su Reddit - ha preso ispirazione dal futuro di Tesla rispetto alla ricarica della batteria. Infatti, lo strano bug di Windows 11 su laptop in questione riguarda la percentuale di ricarica, che evidentemente può superare il 100% arrivando addirittura al 115%: impossibile, ma la società guidata da Satya Nadella sembra essere diventata “visionaria”.

 

Molti utenti, con percentuali diverse, hanno visto l’indicatore apposito mostrare percentuali comprese tra 103 e 115, come mostra uno screenshot condiviso dall'utente GlitchyDragon65 secondo il quale il bizzarro bug è associato all’aggiornamento alla Build 22494, disponibile nel canale per tester sviluppatori Dev.

 

Microsoft, ad ogni modo, è consapevole del malfunzionamento, come spiegato brevemente dal Senior Program Manager della società, Jennifer Gentleman.: “Stiamo indagando, ci sono stati alcuni report riguardanti le build recenti del canale Dev”.

 

- LEGGI ANCHE - Windows 11 e il problema delle app preinstallate che non si aprono

- E ANCHE - Windows 11: risolto il problema delle app che non si aprivano

 

Monosillabi è financo riduttivo, con un problema minore che va a sommarsi ad altri come errori di comunicazione con le stampanti, anomalie nella barra delle applicazioni e il già risolto bug delle applicazioni preinstallate che non si aprivano. Chi si aspettava un cambio di marcia rispetto a Windows 10, almeno per ora è rimasto deluso. E la fretta nel lanciare Windows 11, come al solito, è stata cattiva consiglierà. Stranamente...