TimGate
header.weather.state

Oggi 14 agosto 2022 - Aggiornato alle 14:00

 /    /    /  Windows 11 ora è installato sul 23,9% dei computer Windows
Windows 11 ora è installato sul 23,9% dei computer Windows

- Credit: Windows / Unsplash

SOFTWARE01 luglio 2022

Windows 11 ora è installato sul 23,9% dei computer Windows

di Samuele Ghidini

Continua la crescita lenta degli aggiornamenti al nuovo sistema operativo di Microsoft, come confermano i dati di AdDuplex

A poco meno di nove mesi dal lancio di Windows 11 datato 4 ottobre 2021 (anche se ufficialmente doveva avvenire il giorno seguente), lentissima ma inesorabile cresce la quota di PC dotati del nuovo sistema operativo di Microsoft. Il colosso di Redmond, nei mesi scorsi, ha registrato un'accelerazione rilevante degli update dal 'vecchio' Windows 10, aprendo l'aggiornamento a un numero sempre più grande di utenti nonostante i requisiti di sistema necessari siano complessi da rispettare per molti computer un po' datati.

 

A fine giugno 2020, poco meno del 25% (23,1%, per l'esattezza) delle persone che possiedono un PC con sistema operativo Microsoft, hanno infatti installato la versione più recente di Windows 11. O, quantomeno, questo è quanto emerge dai dati condivisi da AdDuplex recentissimamente.

 

Le statistiche sono state elaborate basandosi sui dati raccolti da circa 5.000 app scaricabili dallo store ufficiale della società guidata da Satya Nadella, con ultimo rilevamento datato 28 giugno. Per farsi un'idea della crescita – anche in virtù dei computer nuovi acquistati nei mesi – lo scorso aprile Windows 11 era presente nel 19,7% dei PC, con differenze determinate dalla release installata.

 

La maggior parte dei PC ha come sistema operativo la versione 21H2 di Windows 10 (38,2%), lanciata nella seconda metà del 2021. A seguire la release precedente, ovvero la 21H1, con quota di mercato pari al 23,9%. Inoltre, una piccola fetta di PC con Windows 11(lo 0,8%) è rappresentata dagli iscritti al programma Insider, ovvero quello che permette di testare in anteprima nuove funzionalità di Windows 11 prima della release definitiva.

 

- LEGGI ANCHE - Windows 11: nuove installazioni “ferme” anche ad aprile

- E ANCHE - Il rallentamento degli aggiornamenti a Windows 11

-

Microsoft, che dopo diversi tentennamenti e qualche passaggio a vuoto come accaduto con Windows 8.1, che infatti non beneficerà più del supporto ufficiale dal 10 gennaio 2023, punta molto sul nuovo sistema operativo e sviluppa costantemente novità in modo da renderlo più desiderabile.

 

Con una possibile svolta nel trend di crescita che potrebbe concretizzarsi quando, nella seconda parte del 2022, sarà reso disponibile il primo aggiornamento importante e ricco di nuove funzionalità di Windows 11 (l'update 22H2).

 

Come previsto, però, sarà facoltà degli utenti decidere se passare al nuovo sistema operativo o meno, dato che Windows 10 sarà supportato ufficialmente per anni, con lo stop al momento previsto per i 14 ottobre 2025.