TimGate
header.weather.state

Oggi 04 ottobre 2022 - Aggiornato alle 01:00

 /    /    /  Windows 11 ripristinerà automaticamente le app sui PC nuovi
Windows 11 ripristinerà automaticamente le app sui PC nuovi

- Credit: Robin Utrecht / Sipa / Ipa / Fotogramma

APP27 maggio 2022

Windows 11 ripristinerà automaticamente le app sui PC nuovi

di Samuele Ghidini

Le applicazioni già scaricate dal Microsoft Store saranno installate nel caso di passi a un computer nuovo

Microsoft, costantemente al lavoro sul suo nuovo sistema operativo, ha presentato alcune novità che interesseranno Windows 11 nei mesi a venire. Molte sono collegate al Microsoft Store, come ad esempio il supporto per le app Android (anche in Italia), l’accesso alle applicazioni attraverso Windows Search e, non ultimo, dal Microsoft Store Ads.

Tuttavia, la novità più rilevante è una funzionalità che consentirà di ripristinare tutte le app precedentemente scaricate proprio dal Microsoft Store su un PC nuovo, qualora per necessità o sfizio si decide di cambiare dispositivo comprandone uno nuovo di zecca.

 

- LEGGI ANCHE - Anche in Italia si potranno usare le app Android su Windows 11

- E ANCHE - Windows 11: le app aperte da mobile compariranno anche sulla taskbar

 

In una versione di Windows 11 che a breve sarà disponibile per gli iscritti al programma Insider, infatti, sarà possibile cercare le app utilizzando Windows Search, senza dover nemmeno entrare nel Microsoft Store. La società guidata da Satya Nadella, renderà poi più semplice l’installazione di app scaricate in precedenza se l’utente compra un PC nuovo avente Windows 11 come sistema operativo.

 

La funzionalità, come logico, necessità innanzitutto di un account Microsoft, che dopo login permetterà di sincronizzare le app. Nella Raccolta del Microsoft Store saranno elencate le applicazioni collegate all’account scaricate in precedenza, consentendo di procedere all’installazione automatica di tutte le app o di una serie selezionata dall’utente sul computer nuovo.

 

Tuttavia, il gigante del software si troverà costretto ad aumentare considerevolmente il numero di app presenti nello store, pena inutilità della nuova funzionalità. In quest’ottica, Microsoft ha già eliminato la lista d’attesa per le app Win32.

 

Le novità, annunciate durante la conferenza Build 2022, se non incontreranno intoppi nella fase di test dovrebbero rientrare nel aggiornamento annuale più corposo, ovvero Windows 11 22H2 che sarà disponibile in autunno.