• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 26 gennaio 2022 - Aggiornato alle 18:15
News
  • 18:15 | La variante Deltacron non è mai esistita
  • 17:40 | Russia, mandato di arresto per il fratello di Navalny
  • 17:13 | I decessi da Covid sul lavoro da inizio pandemia
  • 16:51 | Presto diremo addio al sistema a colori delle regioni
  • 16:24 | In arrivo a Milano la mostra di Henri Cartier-Bresson
  • 16:08 | Quirinale, terza fumata nera: 125 voti a Mattarella, 114 Crosetto
  • 15:01 | Mancini: 'Balotelli carta della disperazione? Può darci una mano'
  • 13:55 | Il Napoli chiede al PSG uno tra Paredes e Wijnaldum
  • 13:00 | L’Atalanta pensa a Lazzari come sostituto di Gosens
  • 11:33 | La Lazio vicina a Casale
  • 11:26 | Australian Open, Sinner perde ai quarti con un grande Tsitsipas
  • 11:10 | Economia mondiale: perché il Fmi ha ridotto le previsioni di crescita
  • 11:03 | Il giovane Thiaw per la difesa del Milan
  • 10:44 | L’arrivo di Vlahovic rivoluziona l’attacco della Juventus
  • 10:40 | Pfizer-BioNTech inizia i test del vaccino anti-Omicron
  • 10:37 | L’allentamento delle restrizioni in Olanda
  • 10:00 | Perché il Giorno della Memoria è proprio il 27 gennaio
  • 08:28 | Michela Moioli sarà portabandiera all’Olimpiade invernale
  • 07:00 | Il Quirinale, l'Ucraina, il virus e le altre notizie in prima pagina
  • 00:51 | Presidente della Repubblica: terza votazione
Con Windows 11 sarà più facile cambiare browser predefinito PC con Windows 11 installato - Credit: Microsoft
TECNOLOGIA 4 dicembre 2021

Con Windows 11 sarà più facile cambiare browser predefinito

di Federico Bandirali

Microsoft semplificherà la scelta con un solo pulsante, facendo altrettanto per altre app

;

;

Microsoft sta facendo marcia indietro sulle modifiche apportate a Windows 11 che hanno reso più difficile cambiare browser predefinito.

Una nuova build in fase di test del nuovo sistema operativo, infatti, ora consente agli utenti di Chrome, Firefox e altri browser di impostarne uno predefinito con un singolo pulsante, semplificando e non poco i passaggi richiesti in precedenza e tesi a promuovere l’utilizzo del “nuovo” Edge sviluppato dalla società di Redmond per navigare in Rete.

;

- LEGGI ANCHE - Con Windows 11 sarà più difficile cambiare il browser predefinito

- E ANCHE - Microsoft Edge, in arrivo nuove funzionalità per facilitare il lavoro

;

Invece di dover modificare singole estensioni di file o gestori di protocollo (HTTP, HTTPS, .HTML e .HTM), la versione aggiornata di Windows 11 propone un semplice e singolo pulsante pulsante che consente di cambiare browser predefinito in modo simile a Windows 10.

;

Microsoft ha confermato che le modifiche sono volute e in fase di test:Nell’anteprima di Windows 11 Insider Build 22509 rilasciata mercoledì su Dev Channel (il canale riservato agli sviluppatori, ndr), abbiamo semplificato la modalità di impostazione del ‘browser predefinito’”, ; ha spiega Aaron Woodman, vice presidente del marketing di Windows. Aggiungendo come “attraverso il programma Windows Insider continuerai a vederci

;

Microsoft ha originariamente difeso la sua decisione di rendere più difficile il passaggio alle impostazioni predefinite affermando che stava "”implementando il feedback dei clienti per personalizzare e controllare le impostazioni predefinite in modo più granulare’".

;

I produttori di browser rivali, ovviamente, non avevano però accolto la novità con gioia, e dopo Mozilla e Brave anche il capo di Chrome e Android di Google hanno criticato l'approccio di Microsoft alle app predefinite, teso a promuovere Edge.

.

Microsoft sta ancora testando queste nuove modifiche a Windows 11 che semplificano il passaggio di app e browser predefiniti, ma non è chiaro quando saranno disponibili per tutti gli utenti.

;

Ad ogni modo, è incoraggiante vedere il gigante del software ascoltare le critiche e i feedback sui cambiamenti di Windows 11 in ottica “open”, senza privilegiare necessariamente il passaggio alle app create dalla società di Redmond

I più visti

Leggi tutto su News