TimGate
header.weather.state

Oggi 17 agosto 2022 - Aggiornato alle 08:15

 /    /    /  Su Windows 11 cambierà il look del Task Manager: ecco come
Su Windows 11 cambierà il look del Task Manager: ecco come

L'attuale Task Manager di Windows 11- Credit: Screenshot redazione Windows Latest

SOFTWARE28 aprile 2022

Su Windows 11 cambierà il look del Task Manager: ecco come

di Samuele Ghidini

Microsoft sta testando nuovi colori per la “Gestione Attività”, senza toccare le funzionalità ma solo l'estetica

Microsoft, dopo averlo comunicato ufficiosamente all’inizio del 2022, sta dando seguito a quanto detto: tra le soluzioni presenti in Windows 11 che in futuro saranno oggetto restyling attraverso l’aggiornamento noto internamente al colosso di Redmond con il nome in codice “ Sun Valley 2”, rientrerà il Task Manager, conosciuto anche con il nome di Gestione Attività. Secondo indiscrezioni provenienti dagli Usa, successive al webcast di Windows Insider, la società guidata da Satya Nadella ha definitivamente spazzato via i dubbi decidendo di agire in questa direzione, con nuove colorazioni per il Task Manager.

 

Nel dettaglio, il nuovo “Gestione Attività” sarà ridisegnato in modo da essere coerente con il design del sistema operativo. Quindi, la tradizionale colorazione gialla che evidenzia quali sono i processi in esecuzione nelle diverse schede, scomparirà lasciando spazio a tonalità più simili a quelle del sistema operativo. A prescindere dal fatto che siano personalizzate o predefinite.

 

- LEGGI ANCHE - Con Windows 11 il Blocco note cambierà look

- E ANCHE - Windows 11, in arrivo il “drag&drop” nella barra delle applicazioni

 

Tuttavia, per implementare effettivamente le modifiche citate su Windows 11 e metterle a disposizione di tutti gli utenti il processo non sarà breve, anzi. Trattandosi di una novità meramente estetica, che non modifica il funzionamento del sistema operativo, sebbene il look abbia un suo peso attendere non dovrebbe rappresentare un problema.