Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 25 gennaio 2021 - Aggiornato alle 13:30
Live
  • 13:14 | Il Chelsea esonera Lampard, al suo posto in arrivo Touchel
  • 12:52 | Napoli, Gattuso rischia. Sullo sfondo c’è Benitez
  • 12:49 | I 40 anni di Alicia Keys
  • 12:29 | La playlist di TIMMUSIC con le hit più famose di Alicia Keys
  • 11:06 | Il possibile scambio tra Dzeko e Bernardeschi
  • 11:00 | Armadio a muro, la soluzione ideale per spazi piccoli
  • 10:52 | La lotta-salvezza dopo il girone d’andata
  • 10:40 | La rielezione di Rebelo de Sousa in Portogallo
  • 10:15 | Recovery Plan, la Commissione europea chiede le riforme
  • 10:00 | Regeni ucciso cinque anni fa, Mattarella: autorità egiziane rispondano
  • 10:00 | Operazione Risorgimento Digitale TIM: Cybersecurity, ERP e Datacenter
  • 10:00 | Il ritorno delle sette sorelle
  • 09:50 | Giga illimitati in regalo ogni mese con TIM UNICA
  • 09:45 | Chi sono gli Extraliscio, in gara al Festival con "Bianca Luce Nera"
  • 09:00 | Chi torna in classe oggi, 25 gennaio
  • 07:04 | “The First Lady”, la serie dedicata alle donne della Casa Bianca
  • 06:11 | Parma-Sampdoria 0-2, risolvono Yoshida e Keita Balde
  • 06:00 | I titoli dei giornali di lunedì 25 gennaio
  • 00:32 | Basket, Serie A: risultati, tabellini e classifica dopo la 17ª giornata
  • 00:01 | Basket, Serie A: la Dinamo Sassari espugna Trieste 82-103
YouTube e i nuovi termini di servizio: cosa cambierà per le pubblicità - Credit: CardMapr / Unsplash
tecnologia 29 novembre 2020

YouTube e i nuovi termini di servizio: cosa cambierà per le pubblicità

di Federico Bandirali

La società potrà scegliere a piacimento i video in cui inserirle: una “rivoluzione” per i creatori di contenuti

La piattaforma di condivisione video più popolare al mondo, ovviamente YouTube, ha recentemente aggiornato le condizioni del servizio come di consueto.

Tra le novità, però, c’è anche una nuova “regola” che potrebbe stravolgere la vita di parecchi creators di contenuti, visto che nel comunicare le modifiche il social ha scritto testualmente che “le pubblicità adesso possono comparire in video che non fanno parte dello YouTube Partner Program”, con la società che inizierà ad inserire “progressivamente pubblicità in video sicuri per i brand”.


- LEGGI ANCHE - Le novità dell’app per dispositivi mobili di Youtube

- E ANCHE - YouTube e il ritorno alla moderazione “umana” dei contenuti


In precedenza, e in questo consiste la “mini rivoluzione”, i creators sceglievano in quali dei video da loro pubblicati YouTube poteva aggiungere spot pubblicitari, mentre ora la piattaforma si riserva la facoltà di farlo a prescindere dal fatto che la persona che lo ha pubblicato abbia aderito o meno al programma YouTube Partner.

 

Presumibilmente un simile cambiamento dovrebbe portare ad un aumento difficilmente quantificabile delle inserzioni pubblicitarie su YouTube, ma soprattutto eliminare la possibilità di lasciar scegliere all’autore del singolo video come “monetizzarlo”, spesso con soluzioni che non prevedevano la presenza di spot nella visualizzazione.

 


- LEGGI ANCHE - YouTube e Universal rimasterizzeranno 2.000 video in HD

.- E ANCHE - Coronavirus: YouTube ha vietato i video “senza fondamento scientifico”


 

Da notare come, almeno per ora, i nuovi termini di servizio siano entrati in vigore solo negli Usa: la società aggiornerà gli utenti con informazioni dettagliate sulle regole in questione prima che vengano estese a tutti gli altri Paesi, ovvero all'inizio del 2021.

I più visti

Leggi tutto su News